AMBIENTE

SORA – RIFIUTI, UNA ‘STRANA’ ORDINANZA DEL SINDACO

Una curiosa ordinanza è appena comparsa all’albo on line del Comune di Sora. La firma il sindaco Roberto De Donatis e riguarda la rimozione di rifiuti in un terreno nella zona di via Cellaro.

L’atto suscita curiosità perché nell’oggetto si legge che i rifiuti sono pericolosi, nel corpo del documento i rifiuti diventano speciali. Non è tutto: sempre nell’oggetto dell’ordinanza l’area in cui insistono è di proprietà comunale, all’interno invece diventa di proprietà privata. Magari abbiamo letto male, certo è che così come è stata estesa non ci pare molto perentoria, precisa. Anzi, a dirla tutta è un po’ ambigua.

In ogni caso, di che si tratta? A quanto pare lo scorso 22 ottobre i carabinieri forestali hanno eseguito un sopralluogo nella zona, un mese dopo hanno trasmesso l’esito al Comune avvisato del fatto che ‘nell’area sita in via Cellaro risultavano presenti rifiuti speciali‘.

Dopo due mesi e mezzo arriva l’ordinanza da parte del sindaco secondo il quale ‘permanendo l’attuale situazione si aggrava il rischio per la salute pubblica, nonché può indurre al deposito di ulteriori rifiuti in prossimità di quelli esistenti‘.

Da qui l’ordine al privato di provvedere a proprie spese entro 10 giorni ‘alla rimozione e allo smaltimento di tutti i rifiuti abbandonati sul fondo… al ripristino dello stato dei luoghi e alla verifica dello stato di contaminazione…‘. Nel caso il privato non provvedesse interverrebbe il Comune in danno per il recupero delle spese.

Tutto qui, anche se resta da chiarire se i rifiuti sono speciali o pericolosi e se il terreno in cui si trovano è pubblico o privato. Non proprio dettagli. (foto di archivio)


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

займы онлайн на картувзять кредит онлайн