CRONACA

SORA – SCOPERTA NUOVA TRUFFA AGLI ANZIANI – VITTIME AVVICINATE ALL’UFFICIO POSTALE

Pacco, doppio pacco e contropaccotto. Un nuovo (ma neanche tanto) sistema per truffare gli anziani è stato scoperto a Sora. Ad esserci incappate, purtroppo, già diverse persone, le quali però, si sono accorte del ‘trucco’ solo dopo essere state raggirate e derubate di belle sommette.

Il sistema escogitato è questo: i malintenzionati operano nei pressi degli uffici postali, avvicinano anziani e, fingendosi corrieri, dicono loro che devono consegnare un pacco per il figlio. Per rendere più credibile la loro tesi, fanno parlare la signora o il signore adescato con qualcuno che, al telefono, si spaccia di essere il figlio che deve, per l’appunto, ricevere il pacco. “Sì, mamma, stai tranquilla, è un sistema sicuro, ritira il pacco – avrebbe detto suppergiù il malfattore ad una donna presa di mira – altrimenti poi chissà questo pacco dove andrà a finire e io non saprò come rintracciarlo”.

Peccato che, per ritirare il fantomatico pacco, si debbano ‘pagare’ varie centinaia di euro, pena la mancata consegna. Però, convinti dal ‘figlio’ al telefono, in tanti ci sono cascati ed hanno pagato anche 800 euro!!!

Naturalmente, è tutto finto, compreso il pacco, che, dentro, custodisce solo una macchinetta fotografica Kodak usa e getta. Ma, quando si fa la scoperta, è decisamente troppo tardi!

Sembra che già diverse denunce siano state presentate alle Forze dell’Ordine, che avrebbero già contato diversi pacchi della medesima tipologia truffaldina.

Commenti

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

GEM Srl - Soggiorni Estivi