COMUNE SOCIALE

SORA – ‘SOSTA DISABILI? NESSUN CONTROLLO’

Nel giorno in cui l’amministrazione civica, non senza una punta di enfasi, inaugura un stallo di sosta rosa, arriva l’ennesima segnalazione sull’occupazione abusiva di un parcheggio destinato ai diversamente abili. Nella circostanza, come emerge dalla foto in alto, sull’area di sosta riservata ai disabili di fronte alla Casa di Cura Villa Gioia e quindi lungo viale San Domenico, c’è un furgone. Riesce difficile credere che fosse dotato del tagliando che autorizza il parcheggio lì dove a terra è disegnato il simbolo della carrozzella. O almeno ne è convito un nostro lettore che ci ha inviato l’immagine.

Tutte le mattine è sempre la stessa storia, qui ed altrove – sostiene – Gli abusi si rinnovano in continuazione e per noi parcheggiare è diventata un’impresa. E’ uno schifo – lamenta l’uomo – cui nessuno pone rimedio. La Polizia Locale dov’è? Che fa? Chi deve tutelarci? E le altre forze dell’ordine? Che città da terzo mondo’ esclama con amarezza il diversamente abile sorano, che non esclude esposti alle autorità competenti. Stamane, durante il taglio del nastro del parcheggio rosa nel Rione Napoli, sarebbe forse il caso di fare una riflessione sull’odioso fenomeno.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso