AGRICOLTURA

SORA – STANGATA CONSORZIO, CHIESTA LA CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO

Sulla stangata del Consorzio di bonifica c’è chi non molla e chiede la convocazione del consiglio comunale anche di Sora. A prendere l’iniziativa è Mauro Tomaselli consigliere comunale di Isola del Liri. Nella richiesta al sindaco di Sora, Roberto De Donatis ha scritto: “In seguito agli incontri del 23 maggio a Isola del Liri e a Sora il 5 giugno 2021,con la partecipazione di Paolo Fallena, Presidente del consiglio comunale di Atina, Lucio Bove e Elio Corsetti, coordinatori del comitato consorziati arcesi, Franco Greco, coordinatore del comitato Aboliamo la “Conca di Sora” ed all’intervento dei numerosi cittadini e nuovi comitati appartenenti al comprensorio gestito dal Consorzio di Bonifica “Conca di Sora” che hanno lamentato delle tariffe anche una richiesta del citato ente di ben trecento euro ai consorziati che hanno richiesto il distacco dal servizio di irrigazione”.

Al primo cittadino di Sora ha chiesto: “di voler convocare ,con urgenza, un consiglio comunale straordinario per chiedere all’ente sopra citato: la sospensione immediata delle bollette per l’anno 2021; il ripristino della situazione antecedente all’anno 2019, con applicazione delle tariffe del 2018; la possibilità per il consorziato di distacco dall’utenza irrigua senza il pagamento di alcuna penale, in quanto, la richiesta di 300 euro, in questo momento difficile determinato dal covid-19, oltre ad essere irragionevole è da considerarsi inaccettabile“. 

Il consiglio comunale deve essere chiamato a deliberare, così come hanno già fatto i comuni di Arce e Atina , sull’uscita dal perimetro di contribuenza e sulla non adesione del comune all’ingresso nel perimetro consortile del costituendo Consorzio di Bonifica Lazio Sudest.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso