CRONACA

SORA – TROVATO A BALSORANO IL CORPO DI ALESSANDRO FORLETTA

Lo hanno trovato nei pressi della centrale elettrica di Collepiano, in territorio di Balsorano.

Il corpo senza vita del 39enne Alessandro Forletta era immerso in una vasca di smistamento tronchi. Lo hanno recuperato i carabinieri della stazione di Balsorano, guidati dal luogotenente Giovanni Santabarbara e dal maggiore Silvia Gobbini, a capo della compagnia di Tagliacozzo. Sul posto è atteso il medico legale per l’ispezione esterna. Probabile che la salma sia ricomposta nell’obitorio dell’ospedale di Avezzano a disposizione del magistrato della Procura abruzzese che si sta occupando del caso. Non è esclusa l’autopsia.

Anche se non dovrebbero esserci dubbi circa la morte sopraggiunta per annegamento. Probabile che il 39enne di Sora sia caduto oppure si sia lasciato andare da uno dei due o tre ponti che si incontrano sul Liri, in tratti di fiume con forte corrente.

Alessandro Forletta era scomparso ieri. A lanciare l’allarme è stato il fratello Carlo, poco fa raggiunto dalla triste notizia. Lo hanno cercato a Compre, Valfrancesca e Pontrinio. Ma il 39enne, transitato ieri pomeriggio alle 15,42 davanti ad una telecamere privata nella zona periferica di Sora, aveva raggiunto il territorio abruzzese. Fino al tragico epilogo


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso