Notizie Primo Piano

SORANI ATTESI DALLA MINI IMU: I TERMINI SCADONO IL 24 GENNAIO

Dopo mesi e mesi di (vuote) disquisizioni politiche, e in attesa della definizione di nuove e fantasiose imposte sulla casa, ecco che bussa alle nostre porte la cosiddeta mini Imu, vale a dire l’imposta residuale che dovranno corrispondere i proprietari di prime case nei comuni (tra questi anche Sora) che hanno previsto un’aliquota più alta rispetto al quattro per mille fissato dallo Stato.

Non proprio il modo migliore per iniziatre un anno contributivo che, c’è da scommetterci, ci riserverà altre cervellotiche novità tipicamente made in Italy. Attraverso una comunicazione ufficiale, dunque, il Comune di Sora informa della scadenza dei pagamenti, fissata per venerdì 24 gennaio, e stila una piccola guida per i contribuenti. Qui di seguito la nota integrale, così come apparsa sul sito istituzionale dell’Ente.

Il Ministero dell’Economia ha deciso che il versamento della Mini Imu dovrà essere effettuato entro il 24 gennaio.

Il decreto legge 133/2013 chiarisce quanto e quando si dovrà pagare.

Va individuata, prima di tutto, la base imponibile su cui calcolare l’imposta, data dalla rendita catastale, rivaluta del 5 per cento e moltiplicata per il coefficiente 160.

Si può procedere, poi, al calcolo dell’Imu con l’aliquota deliberata dall’Ente (5 per mille) e le detrazioni previste.

Stesso procedimento si applica utilizzando l’aliquota del 4 per mille.

Occorre poi sottrarre all’importo Imu ad aliquota deliberata dall’Ente (5 per mille), quello ad aliquota 4 per mille.

Il 40 per cento dell’importo così ottenuto è la vera e propria Mini Imu da pagare con il modello F24 con il codice 3912.

A titolo esemplificativo si riporta un’ipotesi di calcolo della Mini Imu:

Rendita euro 503,00

Detrazione (euro 200,00 fissa oltre a 50,00 euro per ogni figlio a carico fino a 26 anni e oltre i 26 anni se con handicap)

  1. Base imponibile

503,00 x 5% x 160 = 84.504,00

  1. Calcolo Imu aliquota deliberata dall’Ente 5 per 1000

84.504,00 x 5: 1000 = 422,52

422,52 – 200,00 (detrazioni)= 222,52

  1. Calcolo Imu aliquota al 4 per 1000

84.504,00 x 4: 1000 = 338,016

338,016 – 200,00 (detrazioni)= 138,016

  1. Sottrazione tra i due valori Imu

222,52 – 138,016= 84,504

  1. Mini Imu dovuta

84,504 x 40% = 33,80 arrotondato a 34,00

L’assessore al Bilancio, Agostino Di Pucchio, chiarisce che gli uffici comunali resteranno un punto di riferimento a disposizione di tutti i cittadini nei giorni di apertura al pubblico: lunedì e giovedì dalle ore 8.30-14.00 e dalle 15.15 alle 17.30.

Il Sindaco Tersigni fa sapere, inoltre, che collegandosi al link http://www.amministrazionicomunali.it/imu/calcolo_imu.php è possibile usufruire di un sistema per calcolare autonomamente l’imposta. Si precisa che nella casella relativa al numero dei figli residenti vanno indicati anche quelli di età superiore a 26 anni con invalidità del 100%.

In presenza di altri immobili, anche di un solo immobile, con rendite molto basse, è necessario verificare se l’Imu dovuta su tutti gli immobili, compresa la Mini Imu, sia inferiore o meno all’importo di euro 12,00, in quanto se uguale o inferiore nulla è dovuto.

 

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso