Notizie Primo Piano

TERRACINA, TRAGICA MORTE DI UN ARPINATE

Drammatico evento di cronaca nera a Terracina. Un giovane di 31 anni originario di Arpino, ma residente nella città pontina, è morto in circostanze ancora da chiarire.
Questi i fatti fino ad ora ritenuti veritieri: la scorsa notte, quasi alle luci dell’alba, la compagna del giovane ha allertato i soccorsi, che si sono tempestivamente recati presso l’appartamento della coppia. Secondo quanto emerso, sarebbe stato necessario sfondare la porta per accedere nel locale teatro del tragico evento. Il giovane,  appartenente ad una famiglia molto conosciuta e rispettata ad Arpino, è stato trovato riverso in terra in una pozza di sangue,  con un coltello da cucina poco lontano. A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione dei sanitari,  che non hanno potuto fare altro che dichiarare l’avvenuto decesso.

A quanto sembra,  la tragedia si sarebbe consumata in seguito ad un litigio familiare, risoltasi, secondo alcune fonti non ancora confermate, con il suicidio del 31enne che, dunque,  avrebbe rivolto il coltello contro se stesso.

Naturalmente, ogni sviluppo è ancora possibile, visto che il corpo del giovane, per il quale ancora non è stata fissata la data dei funerali, rimane a disposizione delle autorità giudiziarie per ulteriori indagini, mirate a fare piena luce sulla vicenda.

Nel frattempo, ad Arpino, la triste notizia ha subito fatto il giro del paese, suscitando sgomento e commozione.

 

Commenti

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso