Articoli Comunicati Stampa Notizie

Terzo posto e Pasqua a Ortona.

La Globo Banca Popolarte del Frusinate Sora davanti ai milleduecento del PalaIper di Monza e alle telecamere di Rai Sport 1 che manderà la gara in differita martedì 26 marzo alle ore 20,00, saluta il campionato con il passo falso contro il Vero Volley che si aggiudica il match per 3 set 1.

Chiude così Sora la regoular season 2012/2013, con il terzo posto in classifica già centrato prima di questa gara data la matematica impossibilità di recuperare il gap sulla seconda Molfetta, e domenica prossima per i Pasquali Quarti di Finale Play Off Promozione, affronterà la Sieco Service al Palasport di Ortona.

A Monza invece non bastanoi tre punti guadagnati, per assaltare il quarto posto della classifica tenuto ben stretto dalla Sidigas Atripalda che lo ha difeso a Matera imponendosi sulla Coserplast, ma comunque anche la quinta piazza sulla quale ha chiuso la regoular season gli permetterà di partire nei play off con il vantaggio di 1-0.

Continua a essere Claudio Paris il grande assente anche in questa giornata, lasciato a Sora assieme al fisioterapista Antonio Ludovici a completare definitivamente la riabilitazione. Tutti presenti gli atleti tra le fila del Monza con la defezione però dell’opposto Baroti alle prese con problemi fisici.

Rivisitato lo starting six di coach Ricci che propone Paolucci in cabina di regia opposto a Milushev, la coppia Mazzone-Anzani al centro, Siltala e Scuderi in posto 4 e Romiti libero; festeggia così, riposandosi per il tour de force dei play off, il suo trentaseiesimo compleanno il capitano Giuseppe Patriarca. Dall’altra parte della risponde mister Del Federico schierando Tiberti al palleggio opposto a Puliti, Cozzi e Beretta al centro, Hrazdira e Botto di banda e Pieri libero.

Dopo il minuto di silenzio osservato in memoria di Pietro Mennea, il Vero Volley si porta subito in vantaggio 6-3 trainata in battuta e in attacco da Botto aiutato poi da Hrazdira per l’allungo del 9-5. Si affida ai suoi centrali Paolucci, segno anche di una buona ricezione, che non lo deludono riportando il punteggio in equilibrio 10-9. Con l’aiuto di due falli dei sorani, Monza scappa sul 13-9 e poi fa suonare la sirena dello stop obbligatorio tenendosi stretta il vantaggio di 4 lunghezze. Cerca il contro break la Globo ma non riesce a trovarlo contro un’agguerrita e sempre pronta Monza, presente su ogni palla e che lavora bene in tutti i fondamentali. Cresce il vantaggio del Vero Volley grazie all’estro di capitan Tiberti e il set si chiude in fretta sul 25-18.

Stessi sestetti in campo nel secondo parziale che si avvia più equilibrato del precedente con Hrazdira e Botto ad attaccare da un lato della rete e Scuderi e Mazzone dall’altro per l’8-7 del primo technical time out. Con i muri di Siltala e Anzani ai danni di Botto che non passa da posto 2, Sora si porta in vantaggio 9-10 con il tabellone che continua a salire punto a punto con un grande Anzani padrone della rete. Botto manda tutti a bere siglando il 16-15 che vale lo stop obbligatorio e al rientro in campo due punti consecutivi di Milushev riportano Sora a condurre il testa a testa sul 16-17. Puliti e Beretta regalano al PalaIper il mini break che vale il 21-19 ma la Globo con Milushev in attacco e Mazzone a muro su Hrazdira risponde con il parziale di 4-0 che si traduce nel sorpasso del 21-23. Chiama entrambi i time out discrezionali a sua disposizione mister Del Federico e i suoi ragazzi pareggiano i conti, 23-23. Scuderi regala ai compagni la prima opportunità di chiudere il set ma Beretta prontamente l’annulla così si il game si decide ai vantaggi. Mazzone e il solito Botto per il 25-25 e la sette di Anzani per la nuova opportunità set annullata dai meneghini che però poi mandano out la battuta del 26-27. Il granitico muro di Simone Anzani ai danni di Hrazdira mette fine alla contesa del secondo parziale sul 26-28 che riporta il punteggio gara in parità, 1-1.

Terzo frazione di gioco che si avvia come la prima, tutta all’insegna dei padroni di casa e con qualche errore di troppo degli ospiti che concedono i trenta secondi di stop obbligatorio agli avversari sull’8-5. Allunga fino al 14-7 il Vero Volley con un indiavolato Botto che autografa il suo centesimo ace in questo campionato. Utilizza entrambi i time out discrezionali a sua disposizione coach Ricci per provare a parlare con i suoi e far innescare in loro una reazione. Ci provano Anzani e Siltala a spezzare il ritmo dei ragazzi di Del Federico che però prontamente mettono a segno il break positivo del 18-9 con Botto e Hrazdira, quello del 20-11 con Politi protagonista e l’altro definitivo del 24-12 figlio di errori sorani. Solo il tempo per Milushev per cercare qualche punticino in più, prima del perentorio 25-14 che porta Monza in vantaggio per 2 set a 1.

Per il quarto parziale coach Del Federico manda in campo Angelov al posto di Hrazdira mentre mister Ricci conferma il suo sestetto iniziale. Puliti porta i suoi compagni sul 5-3 e poi con un ace sull’8-5. Tiberti e Botto continuano a condurre la gara e la guida tecnica sorana sfrutta il time out tecnico a sua disposizione per consigliare a Paolucci e Siltala lo schema vincente dell’11-9. Nonostante Milushev, Scuderi e Mazzone lavorino bene sulla rete, il Vero Volley mantiene le sue due lunghezze di distanza fino al 17-15 quando Botto preme sull’acceleratore per arrivare al +4 del 19-15. Interrompe ancora il gioco coach Ricci e al rientro in campo Siltala si guadagna il cambio palla e poi si porta in battuta dove resta per tre turni che, finalizzati dagli attacchi vincenti di Milushev, si traducono nella parità del 19-19. Ancora il solito Botto, a dettare le regole del suo gioco, porta Monza avanti 22-19. La Globo lotta ma riesce a guadagnarsi solo cambi palla con Siltala, Mazzone e Scuderi così Angelov si vede servire su un piatto d’argento da Tiberti la palla che vale il 25-22 e la vittoria per 3-1.

VERO VOLLEY MONZA – GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA 3-1

VERO VOLLEY MONZA: Tiberti 3, Puliti 20, Cozzi 6, Beretta 11, Botto 18, Hrazdira 12, Pieri (L), Do Nascimiento n.e, Angelov 1, Cauteruccio (L) n.e., Reggio n.e., Mor, Baroti n.e.. I All. Horacio Del Federico; II All. Eraldo Buonavita. B/S 15, B/V 7, muri 12.

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA: Paolucci, Milushev 13, Fortunato, Mazzone 9, Anzani 13, Patriarca (K) n.e., Siltala 17, Scuderi 8, Romiti (L), Hendriks n.e., Marzola. I All. Daniele Ricci, II All. Giovanni Rossi. B/S 17, B/V, muri 9.

PARZIALI: 25-18 (’25); 26-28 (’32); 25-14 (’23); 25-22 (’29).

ARBITRI: Luciani Ubaldo di Ancona, Tortù Marco di Ascoli Piceno.

Fonte: http://www.argosvolley.it/argos-volley/2013/03/24/terzo-posto-e-pasqua-a-ortona/

Commenti

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

GEM Srl - Soggiorni Estivi