Comunicati Stampa CRONACA

VA A SPACCIARE IN TAXI

Un pregiudicato di origini polacche, residente a Frosinone, aveva pensato di poter eludere i controlli di polizia utilizzando come mezzo di trasporto, per svolgere la propria attività illecita, le corse dei taxi, fino a ieri quando una pattuglia della Squadra Mobile lo ha invece notato.

Gli operatori di polizia stanno svolgendo un servizio di contrasto all’attività di spaccio di sostanze stupefacenti quando vedono transitare, in una strada della parte bassa della città, un taxi che trasporta l’uomo, a loro conosciuto in virtù dei suoi numerosi precedenti di polizia.

I poliziotti decidono di controllare il cittadino polacco, e da una prima ispezione emerge che nella tasca del giubbotto indossato sono custoditi due involucri di quella che le verifiche tecniche accerteranno essere cocaina del peso di 22 grammi e marijuana del peso di 60 grammi.

Un perquisizione nel domicilio del trentaseienne consente il rinvenimento all’interno di un barattolo da cucina di altri 3 involucri contenenti 1,09 grammi di marijuana, mentre nella tasca di una giacca dell’uomo 1.000 euro in contanti.

Il giovane, tratto in arresto, dovrà rispondere dinanzi all’Autorità Giudiziaria di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso