ACEA DISSERVIZI PROVINCIA

VALCOMINO – L’ACQUA SI PERDE, UN SOLCO PER ‘INDIRIZZARLA’ NEL FOSSATO

Acea non ripara la perdita e la Provincia “agevola” la fuga dell’acqua.
Un vecchio adagio recita: “Se non puoi batterli, fatteli amici!”. Ed è proprio quello che debbono aver pensato i tecnici e gli operai della Provincia di Frosinone alle prese da quasi un anno con una perdita idrica lungo la SR 627 della Vandra in territorio di Vicalvi, all’altezza dello svincolo per l’imbocco della strada a scorrimento veloce Cassino-Sora.
Acea si ostina a non riparare il guasto e l’acqua persa finisce per inondare la carreggiata che, complice il traffico pesante, si riempie di buche sempre più grandi e pericolose. Quasi quotidianamente il servizio manutenzione stradale della Provincia è costretto ad intervenire per colmare con nuovo asfalto a presa rapida i crateri generati sulla strada. Sforzo vano: nel giro di pochi giorni la toppa salta via di nuovo (soprattutto in caso di forti piogge) e si è punto e a capo.
La storia va avanti così da quasi 8 mesi come abbiamo già documentato con un altro articolo ad inizio del mese di aprile. Nei giorni scorsi, la geniale soluzione: se proprio nessuno ripara il guasto, allora deviamo il corso dell’acqua così da non mandarlo sulla strada. Con martello pneumatico e piccone all’altezza della perdita è stato creato un piccolo canale, profondo alcuni centimetri e trasversale alla carreggiata, che convoglia l’acqua persa verso il fossato a lato strada; la presenza del solco è stata evidenziata con l’apposizione di un cono stradale catarifrangente, per evitare che qualche incauto passante possa finirci dentro e il gioco è fatto! Come dite? “Perché Acea non ripara la perdita?”, bella domanda: noi ci siamo stancati di farla.
Ercole Pappalardo

Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso