Sport

VOLLEY – GLOBO SORA ANCORA VITTORIOSA, L’ANALISI DI MARIO IAFRATE

di Mario Iafrate.

La Globo Sora conquista il terzo derby regionale, per 3 set a 0, contro  la volenterosa  Tuscania  ed è incoronata come la REGINA del Lazio e della classifica provvisoria.

La Globo Banca popolare del frusinate Sora conquistando tutti i tre derby regionali (club Italia Roma, Civita Castellana,Tuscania,) merita il titolo di REGINA del Lazio e rimane salda al vertice della classifica provvisoria con 7 vittorie su 7 partite disputate.

Il Tuscania venuto, al PalaGlobo Luca Polsinelli, con l’ambizione di confermare quanto di buono ha fatto finora con il terzo posto in classifica generale e seguita da un buon gruppo di tifosi, non riesce a frenare la supremazia della Globo Banca popolare del frusinate Sora che si impone con autorità pur dovendo rinunciare all’opposto titolare Hoogendoorn, assente per un leggero infortunio.

Coach Soli, in partenza fa scendere in campo la Globo Banca popolare del frusinate Sora, con la seguente formazione: Fabroni in regia e opposto Buzzelli (che sostituisce Hoogendoorn), al centro la coppia Giglioli-Sperandio, Rosso e Mariano di banda, con Santucci libero.

Tofoli schiera i suoi con: Monopoli in regia, Mrdak opposto, Calonico e Esposito centrali, Shavrak e Ottaviani in banda, Bonami libero.

Nel primo set le due squadre si fronteggiano bene mettendo in evidenza un buon cambio palla. La Globo Sora nella prima parte riesce ad essere più incisiva a muro e in battuta, tuttavia il Tuscania riesce a contenere la determinazione della Globo Sora di far suo il set Nel finale tuttavia la squadra sorana palesa una maggiore continuità di gioco e riesce a chiudere il set, con il punteggio di 25 a 22.

Nel secondo set ancora le due squadre iniziano con un buon cambio palla, ma il turno di battuta di Fabroni spezza l’iniziale equilibrio portando la Globo Sora a conquistare un discreto vantaggio, che viene capitalizzato con un buon lavoro a muro e un buon rendimento in tutti gli altri fondamentali. La Globo Sora mostra così tutta la propria capacità di produrre un buon livello di gioco.  Il “Tuscania”, da parte sua, accusa la determinazione della Globo Sora e non riesce ad imbastire una minima reazione, cedendo il set con il punteggio di 25 a 14.

Il terzo set è quello più combattuto e sostanzialmente equilibrato con la Globo che inizia il set in maniera troppo soft e fallosa in attacco (in particolare con Mariano). Il Tuscania approfitta di questo iniziale sbandamento della squadra sorana per cercare di rientrare nella partita, ma la squadra di Soli, che nel frattempo ha richiamato Mariano in panchina sostituendolo con Bacca, riesce a ritrovare nuova verve con un buon rendimento in tutti i fondamentali, in particolare con un ritrovato spirito di squadra (ancora Fabroni in battuta e con un incontenibile Rosso in attacco e un attento Sperandio a muro) riesce ad aggiudicarsi il set con il punteggio di 25 a 23.

L’ 8 Dicembre, la Globo Sora affronterà in trasferta l’Emma Villas Siena ed il gruppo di tifosi “Guerrieri Volsci” che dall’inizio campionato è onnipresente, ha organizzato un pullman per sostenere la Squadra e con un orario di partenza utile per fare un giro turistico nella bella città d’arte toscana.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso