Sport

VOLLEY – IL COMMENTO DI MARIO IAFRATE

Il Maestro Petkovic guida la Globo b.p.f. Sora alla nona posizione in classifica generale.

 La  Globo b.p.f. Sora vince, per 3 set a 0,  contro Castellana Grotte, saluta il suo pubblico e conquista il nono posto in classifica generale.

L’ultima giornata di Superlega vede il confronto, tra la Globo B.P.F. Sora, reduce dalla sconfitta subita a Perugia (dove ha fornito ancora una dignitosa prestazione) e la già retrocessa Castellana Grotte.

La partita si trasforma anche in una grande festa per il Capitano Dusan Petkovic che, per la seconda volta consecutiva,  ha chiuso la stagione agonistica come miglior realizzatore della Superlega con 590 punti realizzati, superando  il titolo assoluto detenuto finora da Angel Dennis con 588 punti, dall’introduzione del rally point system (1999/2000).

A rendere più gioiosa la serata c’è l’annuncio della Società Argos Volley Sora di aver rinnovato il contratto per la prossima stagione agonistica a Joao Rafael.

La gara è stata sponsorizzata  dall’ Eughenia Srl, con l’agente procuratore di Allianz, Orlando Polsinelli, presente in panchina accanto agli atleti e allo staff tecnico.

In questa partita, dove si registra ancora una buona partecipazione di pubblico, la Globo B.P.F. Sora riesce a mettere in campo la giusta determinazione oltre alla buona organizzazione di gioco, palesati nel corso del campionato. La B.C.C. Castellana Grotte è costretta a subire la superiorità della squadra sorana.

LA PARTITA

 

Coach Mario Barbiero, schiera la Globo b.p.f.Sora con:Kedzierski regista e Petkovic opposto, la coppia di centrali Caneschi e Di Martino, i martelli Rafael e Fey, e Bonami e Mauti si alternano nel ruolo di libero.

 

Coach  Vincenzo Di Pinto schiera il sestetto del Castellana Grotte con la seguente formazione:Falaschi in  palleggio,Zingel come opposto, Mirzajanpourmouziraji e Wlodarczyk in posto 4, Scopelliti e Studzinski Rodrigues centrali, Cavaccini come libero.

 

PRIMO SET

 

La  Globo B.P.F. Sora parte molto determinata e con la battuta di Di Martino acquisisce un buon margine di vantaggio; il Castellana Grotte con il turno di battuta di Falaschi prova a contenere la forte  pressione esercitata dalla formazione sorana. E’ la Globo Sora tuttavia che riesce a mantenere il comando del set grazie in particolare alle azioni in attacco di Rafael e Petkovic e al buon lavoro a muro di Di Martino, e si aggiudica il set  con il punteggio di 25 a 20.

 

SECONDO SET

La  Globo B.P.F. Sora parte ancora molto forte con  i turni in battuta di Fey e Rafael, che mettono in sofferenza il gioco del Castellana Grotte; anche per il resto del set la squadra pugliese non riesce ad opporre una buona reazione ed è costretta a subire l’elevata qualità di gioco degli avversari. Sul finale del set, che si chiude nettamente a favore della Globo B.P.F. Sora con il punteggio di 25 a 15,  coach Barbiero fa scendere in campo il giovanissimo Farina.

 

TERZO SET

Anche nel terzo set la Globo Sora riesce ad imporre il proprio gioco, contrastata solo da qualche buona azione a muro e in difesa del Castellana Grotte.

Tutto il pubblico è in trepida attesa del 21 punto del Capitano  Petkovic con il quale il bravo opposto raggiungerà i 589 punti in Superlega, infrangendo il record detenuto finora da Angel Dennis con 588 punti. E’ proprio Capitan Petkovic a chiudere il set (25 a 19) con un attacco vincente che gli permette di raggiungere la quota di 590 punti.

 

 

Commenti

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso