Comunicati Stampa Notizie Sport

VOLLEY, LA GLOBO SI ARRENDE AL TIE BREAK CONTRO POTENZA PICENA: LA SERIE E’ SULL’1 A 1

Ancora fortino inespugnabile il PalaPrincipi di Potenza Picena per la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora che al tie break è costretta a cedere il passo alla B-Chem. Nella prima gara infrasettimanale e posticipata alle ore 20,30, quella di gara 2, la serie di Semifinale Play Off Promozione si porta in parità con un 1-1 che la dice lunga sulle forze in campo.

Coach Soli e i suoi ragazzi nonostante il vantaggio di 2 set a 1 non riescono a chiudere il match mentre è brava la Pallavolo Potentina a tenersi viva nel game e a farlo suo al quinto. I riflettori di casa B-Chem hanno illuminato un altro avvincente scontro in un rettangolo di gioco dove a darsi battaglia sono state due squadre dalle ottime capacità tecniche e tattiche che hanno offerto al pubblico locale e a quello in trasferta, un gioco davvero di livello che non ha abbassato mai i toni.

L’appuntamento con gara 3 è per domenica alle ore 18,00 al PalaGlobo “Luca Polsinelli” di Sora. Allo starting players la guida tecnica locale, mister Graziosi, schiera la diagonale formata da Partenio e Moretti, la coppia di centrali Diamantini e Polo, Casoli e Tartaglione in posto 4 e Bonami libero in ricezione al cambio volante con Calistri in difesa.Dall’altra parte della rete coach Soli risponde con capitan Fabroni in regia opposto a Hirsch, la coppia di centrali Sperandio e Salgado, i martelli Fiore e Cala, e Santucci libero.

Il match è aperto da due muri di Diamantini ai quali rispondono Cala e Sperandio per il 2-4. Il capitano potentino rimette tutto in parità 4-4, e il centralone Diamantini continua a essere incisivo ma questa volta dai nove metri per il primo allungo locale del 9-6. Anche Hirsch si fa sentire in battuta con l’ace che vale l’aggancio ma è la B-Chem a continuare scappare avanti per prima nonostante la buona rincorsa sorana che tiene sempre vivo e stretto il punteggio fino al 17-16. Una serie di distrazioni del sestetto ospite permette a Casoli e compagni un +5 di vantaggio, quello del 22-17, spezzato da Cala e recuperato da Hirsch e Fiore fino al 23-20. Moretti porta il PalaPrincipi al set ball e Cala manda out la battuta in salto che decreta la fine del primo game sul 25-21.

Stesso copione del set precedente in avvio del secondo parziale con Sora avanti 2-4 grazie all’attacco di Sperandio e il muro di Fiore ai danni di Moretti, ma che poi continua a correre veloce mettendo a segno due mini break che la portano sul 3-9. Interrompe il gioco coach Graziosi e al rientro in campo i suoi ragazzi fanno bella mostra delle loro potenzialità guadagnandosi l’aggancio dell’8-9. La Globo non si fa impressionare e continua a fare il suo gioco con capita Fabroni che gestisce al meglio le sue bocche da fuoco per l’11-14, il 12-17 a firma di Fiore e il 15-21 di Cala. Ci provano i vari Tartaglione, Moretti e Casoli a interrompere la striscia positiva avversaria ma Sora mostra tutto il suo carattere in un finale di set che non concede spazio ad altre conclusioni. Salgado e Sperandio regalano ai suoi ben 8 palle set, ma alla battuta di Fabroni ne basta una per punire la non attenta ricezione di Bonami che segna il 18-25 e l’1-1 in fatto di conteggio set.

Equilibrio nel computo game ma non in campo dove Potenza Picena torna aggressiva  e morde l’avvio del terzo parziale con un 5-1 guidato da Moretti. Ma la più determinata è Sora che riparte in grande accelerazione. Con Sperandio e Cala prima mette a segno un parziale positivo di 6-0 che fa segnare sul tabellone il sorpasso del 5-7 e dopo il muro di Hirsch a bloccare le intenzioni di Tartaglioni è 6-9. Una battuta sbagliata per parte e via di nuovo alla mattanza sorana che conquista e non concede per il +7 dell’11-18. La B-Chem prova a tenere il colpo ma riesce a vincere pochi break per un set che avrebbe bisogno di molto di più per contenere una Globo in grande accelerazione. Il block di Hirsch ai danni di Targalione segna sul tabellone il 16-21 e poi lo stesso schiacciatore potentino si ripropone con l’ace che rosicchia lunghezze importanti fino al 18-21, ma non è sufficiente. Cala ottiene il cambio palla, risponde ancora Tartaglione ma Hirsch porta tutti al set ball che l’attacco di capitan Fabroni trasforma nel 19-25 e nel vantaggio del 2-1 in fatto di conteggio game.

Parte equilibrato il quarto set con il gioco che sala punto a punto e con la Globo un doppio passo avanti sul 7-10 grazie a un grande Cala. Moretti non è da meno e rimette tutto in parità fino al 14-13 quando la battuta di Diamantini fa saltare tutti gli schemi ricettivi sorani per ben 6 turni non permettendo agli ospiti di attaccare come si deve e ferendo la ricezione con due ace. Così il set sale su un vertiginoso 21-13 e a nulla serviranno gli interventi di Salgado, Hirsch e Paris da poco subentrato a Fiore, e il cambio della regia con l’inserimento di Marzola contro un parziale che rimanda tutto al tie break con un 25-16 finale.

 

Batte Sora in apertura del quinto set ma va a segno Potenza Picena per il 4-1 che infiamma il PalaPrincipi. Gli attacchi di Cala, Sperandio e Fiore rimettono tutto in gioco sul 6-5 ma poi tre errori consecutivi riportano i padroni di casa in vantaggio 9-6. Si tiene stretta le sue lunghezze di margine la B-Chem mentre la Globo, provando a contrattaccare, continua a favorire il suo avversario non riuscendo a contenerlo per il 14-8 che fa già esultare più di qualcuno. Prova a tenere le redini Cala con un attacco e un servizio vincente ma è comunque 15-10 per Partenio e compagni che si aggiudicano il match per 3-2 e gara 2 portando la serie in parità.

B-CHEM POTENZA PICENA – GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA 3-2

B-CHEM POTENZA PICENA: Partenio 2, Moretti 26, Casoli 10, Tartaglione 23, Diamantini 12, Polo 4, Bonami (L), Miscio, Calistri (L), Gemmi n.e., Quarta n.e., Segoni, Alikaj n.e.. I All. Gianluca Graziosi. II All. Carmelino Leonel. B/S 10, B/V 5, Muri 13.

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA: Fabroni 3, Hirsch 15, Salgado 6, Sperandio 15, Cala 19, Fiore 14, Santucci (L), Marzola, Bacca n.e., Paris 1, Cittadino 2, Cacciatore, Gaudieri (L) n.e.. I All. Fabio Soli; II All. Maurizio Colucci. B/S 19, B/V 4, Muri 10.

ARBITRI: Longo Antonio e Gini Fabio. Addetto Video Check, Mirko Girolametti.

PARZIALI: 25-21 (‘25); 18-25 (’28); 19-25 (‘27); 25-16 (’30); 15-10 (’18).

Carla De Caris – Responsabile Uff. Stampa Globo Banca Popolare del Frusinate Sora

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso