Comunicati Stampa CRONACA

EMERGENZA CINGHIALI – QUADRINI PROPONE LA CACCIA SELETTIVA

Riceviamo e pubblichiamo:

L’emergenza cinghiali in provincia di Frosinone richiede interventi urgenti perché i branchi segnalati ovunque
da nord a sud non si limitano a distruggere le coltivazioni agricole ma mettono a serio rischio la sicurezza stradale e sono una grave minaccia per l’incolumità pubblica. A tal proposito il consigliere provinciale capogruppo di Forza Italia e presidente della XV Comunità montana Valle del Liri ha chiesto all’Assessore regionale all’Agricoltura dott. Carlo Hausmann e al Presidente della Provincia avv. Antonio Pompeo di aprire un’autorizzazione alla caccia selettiva della specie cinghiale come piano di contenimento numerico per drenare l’alto numero di questi ungulati che sta diventando ormai un vero pericolo.

“La proliferazione di questa specie, -scrive nella missiva il capogruppo provinciale azzurro e presidente dell’ente montano di Arce, Quadrini – come è noto, sta arrecando diversi danni non solo alle colture, ma rappresenta una minaccia anche alla sicurezza di cose e persone nell’intero territorio. Sempre più numerosi sono gli avvistamenti di
cinghiali sulle strade non solo provinciali, ma anche statali e comunali, non per ultimo l’ennesimo incidente di ieri verificatosi sulla via Casilina nel comune di Piedimonte San Germano. E’ necessario prendere subito provvedimenti prima che si verifichi l’irreparabile”.

“Di fatto, l’assenza di abbattimenti e di controlli autorizzati ed effettuati è causa di aggravamento del quadro rappresentato. La condizione di incertezza del territorio legata alla problematica grava anche economicamente sia sulle aziende agricole, sia per gli incidenti stradali che per danni a cose e persone. In una condizione di crisi
economica per molti cittadini aggiungere nuovi pesanti oneri che derivano da una mancanza di gestione degli organi competenti è inaccettabile. Il problema della sicurezza è una responsabilità che né la Regione né la Provincia possono trascurare in nome di una così grave emergenza”.

Commenti

banner_mastrazze
loading...