COMUNE

ARPINO – IMMOBILI IN VENDITA, LA MAGGIORANZA APPROVA

Approvato domenica pomeriggio in Consiglio comunale, dalla sola maggioranza e fra le polemiche, il piano di alienazioni e valorizzazioni immobiliari 2020 – 2022. Tradotto: l’amministrazione civica sta cercando di vendere i beni pubblici. L’elenco è lungo. Sono tredici in tutto le strutture di proprietà degli arpinati da ‘alienare’ e ‘valorizzare’.

Si parte con l’Ex scuola di Collecarino 115.000 euro; Palazzo Spaccamela 380.052 euro; Palazzo Sangermano 1.240.979,30 euro; Sei parcheggi coperti nell’area di sosta delle Volte per prezzi che vanno da 12.960 a 18.225 euro; Porzione di suolo pubblico (30 metri quadrati in viale Belvedere) 2.300 euro; Ex palestra comunale (piano terra e sottostrada) 30.000 euro; Ex mattatoio 26.700 euro; Ex scuola Collemagnavino 50.000 euro. Tutti beni che l’amministrazione prevede di vendere negli anni 2021 e 2022. Non era obbligata a metterli in vendita.

Intanto sull’ex scuola di Collecarino la precedente pratica di vendita si è complicata ed ancora non si sa come andrà a finire. C’è sempre un’interrogazione della minoranza cui il sindaco da oltre un anno non risponde. Inoltre della proprietà dell’ex asilo di Collemagnavino pare sia in atto una rivendicazione da parte di privati.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso