Comunicati Stampa CRONACA Notizie

ABUSO EDILIZIO, SPACCIO, FURTO: LE AZIONI DI CONTRASTO DEI CARABINIERI

COMPAGNIA DI ALATRI

Nella giornata di ieri, in Filettino, i Carabinieri della locale Stazione deferivano in stato di libertà’ alla competente A.G., un 74enne resosi responsabile di abuso edilizio. I militari operanti, accertavano che lo stesso in località’ Campostaffi, aveva realizzato nelle adiacenze della propria abitazione un portico di circa 16 metri e una legnaia di 40 metri, senza le previste autorizzazioni edilizie (zona sottoposta a vincolo idrogeologico e paesaggistico). L’intera area interessata veniva posta sotto sequestro.

Nel pomeriggio di ieri, in Alatri, i Carabinieri del N.O.R.M. della locale Compagnia traevano in arresto, nella flagranza del reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”, un 35enne del luogo. Il predetto, nel corso di una perquisizione personale veniva trovato in possesso di uno spinello contenente sostanza stupefacente del tipo “hashish”. La successiva perquisizione domiciliare, permetteva di rinvenire grammi 100 della medesima sostanza stupefacente e grammi 1,40 di “marijuana”, vari semi di canapa indiana, un bilancino di precisione, un coltello e materiale per il confezionamento dello stupefacente, tutto sottoposto a sequestro. L’arrestato al termine delle formalità di rito veniva tradotto presso la propria abitazione agli arresti domiciliari a disposizione della competente A.G..

Decorsa notte, in Alatri (FR), i Carabinieri del N.O.R.M. della locale Compagnia, nell’ambito di uno specifico servizio teso a contrastare il fenomeno del consumo e dello spaccio di sostanze stupefacenti, segnalavano alla Prefettura di Frosinone un 23enne di Castelliri. Il predetto, nel corso di una perquisizione personale, veniva trovato in possesso di uno spinello già confezionato contenente sostanza stupefacente del tipo “hashish”.

 

COMPAGNIA DI CASSINO

In Cassino, i militari del N.O.R. della locale Compagnia, a conclusione di attività info-investigativa avviata a seguito dell’arresto per “furto aggravato” di un cittadino di nazionalità Georgiana, avvenuto in data 07 giugno 2014, deferivano in stato di libertà altri 3 suoi connazionali, tutti già censiti, che in concorso con la persona arrestata si erano resi responsabili di alcuni furti commessi presso dei centri commerciali di Cassino e Formia nel periodo aprile – agosto 2014. In particolare, i predetti si erano impossessati di costosi cellulari e alcuni preziosi.

 


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso