Comunicati Stampa CULTURA E INTRATTENIMENTO Notizie

AD ARPINO LA ‘BEFANA TRA SACRO E PROFANO’

La Befana arriva ad Arpino, dopo il successo dello scorso anno, tutto pronto per la seconda edizione della “Befana tra sacro e profano”. L’appuntamento è per lunedì 5 gennaio alle ore 15:00 presso il Largario Pasquale Rotondi dove, per tutto il pomeriggio, la Befana accoglierà tra dolci, scherzi e storielle tutti i bambini che vorranno farle visita presso la sua casa della Galleria Cesari.

Nel largario, durante entrambi i giorni, sarà allestito il Bazar della Befana dove gli avventori potranno gustare caldarroste, e dolci ed altre prelibatezze.
Il 6 gennaio alle ore 15:00 da Piazza Giacchino Conti partirá il corteo storico dei Magi con figuranti in costume ciociaro che sfileranno per strade del centro storico portando doni che verranno posti sul sagrato della chiesa di S.Michele e poi donati ai bimbi della Casa Famiglia “Effatá “.
A seguire in piazza Municipio si svolgerà lo spettacolare volo della Befana, la narrazione della “vera” storia della Befana e la sfilata del maxi calzone della befana sino a piazza G. Conti, dove tra canti e balli verrà bruciata la “Vecchia”.

L’iniziativa è inserita nel Buon Natale di Arpino ,promosso dal Comune e Pro Loco di Arpino, il delegato al turismo, manifestazioni ed eventi, Andrea Chietini promotore della manifestazione, dichiara:“La Festa della Befana conclude il calendario del Buon Natale di Arpino, voglio ringraziare tutte le associazioni, le attività commerciali e i cittadini che hanno collaborato con il Comune nella stesura e realizzazione del ricco programma delle manifestazioni delle feste Natalizie. Un ringraziamento particolare all’associazione Pro Loco di Arpino, a Valeria Mancini e Liana Iafrate, agli amici della Contrada Bartolone che hanno confezionato e messo a disposizione i bellissimi costumi dei Magi ed il maxi calzone della Befana che quest’anno cresce di 5 metri raggiungendo la lunghezza di ben 27 metri. Anche questa volta l’Amministrazione Comunale ha voluto porre a base di tutti gli appuntamenti il modello di stretta collaborazione tra soggetto pubblico e privati per la rivitalizzazione del centro storico. Questa e’ la strada che vogliamo percorrere per rilanciare il sistema paese, creando eventi e pacchetti turistici capaci di attrarre flussi turistici da tutto il mondo.”


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati