CURIOSITA'

ARPINO – I FIORI PRIVATI E QUELLI PUBBLICI

Ultimamente, su impulso dell’amministrazione civica e addentellati, si è assistito a lodevoli iniziative tese a rendere più gradevole l’immagine del paese. Se non ricordiamo male denominate Balconi in fiore o qualcosa del genere. In sostanza il Comune diceva ai cittadini di abbellire le proprie abitazioni con composizioni floreali. Ci furono anche sontuose premiazioni con sorrisi smaglianti, cotillon, ampio parcheggio e ricco buffet. Bene, bravi, bis!

Tuttavia, non si può fare a meno di notare che come consuetudine ormai vuole la bellezza e la pulizia del paese siano a carico della gente mentre l’amministrazione comunale non è in grado di assicurare nemmeno un minimo di decoro. Fra le decine di esempi basta dare uno sguardo alle fioriere di Corso Tulliano, quelle esattamente di fronte al palazzo comunale. Come le foto in alto e in basso mostrano non appare molto piacevole l’immagine degli arredi pubblici ridotti a fiori e piantine rinsecchite e colmi di rifiuti. Anche in questo caso la colpa sarà di qualcun altro. Magari del caldo!

 

 


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati
Di Stefano Luca