CURIOSITA'

ARPINO – METTI UN MICIO NEL MOTORE

Qualche anno fa in paese arrivò un gatto direttamente da Napoli. Si era infilato nel vano motore dell’auto di una maestra che lavorava alla materna di via De Gasperi. Quello salvato ieri mattina dal commerciante Bruno Lauro forse è arpinate di nascita. Ma sempre nel motore si è cacciato. Un classico.

La storia suscita tenerezza, come il musetto del gattino che miagolando ha attirato l’attenzione del suo salvatore, appassionato della specie. ‘Mi hanno detto che all’interno di una Fiat Panda in sosta sulla piazza Gioacchino Conti – racconta –  da diverse ore si sentiva un miagolìo. Più volte ho cercato di capire da dove provenisse, fino alle 13 di ieri quando l’ho avvertito distintamente sotto il cofano della macchina‘.

Non è stato semplice recuperare il piccolo felino, meno di due mesi di vita. Pare anche che nelle operazioni di salvataggio il commerciante si sia fatto male, ma alla fine c’è riuscito raccogliendo quei pochi etti pelosi e l’approvazione di molti. ‘L’ho portato a casa – fa sapere – E’ stato pulito e rifocillato. Spero qualcuno lo adotti‘.  Il numero da chiamare è 347 724 0717

Come diceva quella vecchia pubblicità della Esso? Metti un tigro nel motore? Beh, il micio lo hanno chiamato Tigro.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati
Di Stefano Luca