CRONACA

CASALVIERI – L’IMPORTANZA DELLA MEMORIA: RIPULITI I MONUMENTI AI CADUTI

Monumento ai Caduti

Non si tratta solo di semplici nomi ma di storie di uomini che hanno sacrificato la loro vita per la patria. Ed è per questo che è giusto onorarne la memoria anche con gesti semplici come quello di rendere più leggibili i loro nomi e cognomi impressi sulla pietra ad imperitura memoria. Ed è per questo che il Comune di Casalvieri, in questi giorni, ha provveduto a “riscrivere“ le lapidi presenti in città in memoria dei caduti della patria. Tutti i nomi e le scritte sono state ripassate per rinnovare e facilitarne la lettura viste le condizioni di usura delle stesse legate al tempo ed agli agenti atmosferici. “Ci auguriamo che tale iniziativa commenta il consigliere  Silvio Zincone – possa incontrare il gradimento della cittadinanza e dei familiari dei caduti verso i quali anche in questo modo abbiamo inteso ribadire la nostra riconoscenza“. E lo stesso amministratore – ideatore del gruppo social “Riaprire il Tracciolino” chiama a raccolta il consiglio provinciale di Frosinone che, dopo le prese di posizione dei sindaci dei comuni interessati dal passaggio del suggestivo tragitto che collega la valle di Comino a Roccasecca, non hanno ancora preso una posizione decisa: “Continuiamo ad attendere non tanto dichiarazioni o prese di posizione, comunque gradite, ma un qualsiasi atto amministrativo che dimostri la concreta volontà di sbloccare l’ultra ventennale situazione di isolamento tra la valle di comino e la valle del Liri. Silenzio e inerzia continuano ad essere l’unica risposta alle nostre civili richieste e probabilmente dimostrano ancora una volta quanto la politica si sia arresa alla dittatura tecnico – burocratica ormai imperante in Italia”.
RP


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso