CULTURA

CASALVIERI – PRESENTATO IL LIBRO SULLA MORTE DEL DOTT. FANELLI

Apprezzata presentazione del libro di Chiara Recchia “Duello alla pistola“ presentato sabato pomeriggio a Casalvieri.

In una suggestiva location, il Belvedere di recente allestito per eventi culturali, il sindaco Franco Moscone insieme all’assessore Silvio Zincone hanno ospitato la prof.ssa Recchia che ha pubblicato un interessante volume che racconta un episodio di cronaca avvenuto il 23 giugno 1927 nella contrada Tiscio quando, negli anni dell’ascesa del fascismo, si concluse tragicamente la profonda ed insanabile inimicizia fra un agricoltore ed un giovane medico, pare entrambi innamorati della stessa donna. La storia viene sviscerata attraverso documenti d’archivio,  racconti orali e testimonianze di persone del posto. “All’inizio erano solo tre fogli dattiloscritti con appunti manoscritti salvati dalla diaspora e dalla distruzione ad opera di occhi vigili, mente aperta e cuore leale. Quasi un secolo dopo, un libro la racconta questa volta con l’aiuto delle carte processuali mai viste finora in paese da nessuno”, si legge nell’introduzione. Presente un folto pubblico che si è appassionato al racconto partecipando attivamente con testimonianze, domande e contributi di idee.
Un dato interessante è che si tratta di una storia che va oltre i confini locali in virtù della presenza di personaggi che hanno avuto, seppur con diversa valenza, una rilevanza nazionale. Tra questi c’è Enrico de Nicola che guidava il Pool di avvocati che fra il 1927 e il 1930 difese la parte civile, cioè la famiglia del dottor Fanelli ucciso nel duello.

Roberta Pugliesi


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati
Di Stefano Luca