COMUNALI POLITICA

COMUNALI SORA – DIVULGAZIONE DEL BELLO: SORA TRA (R)INNOVAZIONE E CULTURA

“L’innovazione culturale è sempre più spesso considerata un fattore strategico per la crescita di una città.

Che si coniughi in concerti, mostre, spettacoli o eventi di altro tipo poco importa: ciò che rende importante la cultura è la funzione che questa svolge.

In termini puramente finanziari, come si è incaricata di dimostrare una recente indagine sul tema “Investire in cultura”  realizzata da Rsm-Makno per Impresa Cultura Italia, “Ogni euro speso nella gestione di un evento culturale genera effetti economici positivi per oltre due euro e mezzo”.

Il suo ruolo, tuttavia, non si esaurisce nei pur rilevanti riverberi positivi sui processi di sviluppo economico cittadini. La cultura entra infatti nella costruzione di un pensiero innovativo, inteso come sprone per i cittadini a esplorare il nuovo, dilatandone la capacità di immaginazione, spingendoli a sperimentare e diffondere metodologie, servizi e prodotti in grado di apportare radicali cambiamenti nei modelli di vita urbana.

Le “imprese” culturali che con metodologie innovative riescono a dilatare l’offerta di servizi per l’educazione e la  produzione stessa di nuovi modi di fare cultura sono dunque indispensabili per far guardare avanti e oltre la Città. Come? Costruendo un’offerta utile e concreta replicabile sul lungo periodo, in grado di ampliare gli orizzonti culturali dei cittadini e, se possibile, precorrere i cambiamenti sociali all’orizzonte.

La domanda e il “consumo” di cultura infatti sono, in ogni campo, in continua -e veloce- evoluzione.

Nuove forme di conoscenza, recupero di luoghi che appartengono alla storia e all’identità culturale della città possono spingere sempre più i cittadini a vedere e vivere lo spazio urbano in modo totalmente nuovo, con nuove consapevolezze e forme inedite di partecipazione sociale.

L’obiettivo è dunque quello di rendere più alti gli standard qualitativi della vita cittadina anche, come si è detto in apertura, attraverso l’apporto diretto all’economia cittadina.

Innovazione, diminuzione dell’inquinamento, economia circolare, sharing economy e social housing, miglioramento delle condizioni di lavoro, valorizzazione culturale, sono tutti elementi di una vera e propria innovazione del territorio:  è a questo che puntiamo, per la nostra bellissima cittadina. Vederla camminare sulla strada del futuro.”

Francesco Corona, candidato con la lista Made in Sora.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati