Articoli Notizie

Ferrovia Avezzano–Roccasecca: un giorno in treno a vapore per salvarla!

Un tuffo nel passato per guardare al futuro. E’ quello che si sta architettando per salvare la strada ferrata che collega la Valle del Liri alla Marsica.

La chiusura della linea ferroviaria Avezzano – Sora – Roccasecca sarebbe un boccone amaro che la gente (e si spera anche le amministrazioni) non è disposta a digerire. Continuano a ‘fiorire’ nuove manifestazioni di forte dissenso lungo tutta l’area geografica interessata, che comprendono anche interessanti iniziative volte alla sensibilizzazione e alla valorizzazione turistica della tratta. È il caso, ad esempio, del Comitato Piani Palentini, associazione senza scopo di lucro operante nella zona della Valle Roveto, che, attraverso la cassa di risonanza offerta da Facebook, lancia a tutti, in particolar modo ai sindaci dei comuni che insistono sull’Avezzano – Roccasecca (Sora compresa) una proposta di partecipazione e mobilitazione generale.

Di cosa si tratta? Sostanzialmente, di un suggestivo salto nel passato. Il comitato, infatti, informa sindaci e cittadini di aver ricevuto la disponibilità, da parte del Graf (Gruppo Romano Amici della Ferrovia) a mettere a disposizione della ferrovia una locomotiva a vapore, per un prezzo che si aggira intorno ai 12mila euro. Grazie a questo mezzo di trasporto ‘d’antan’ sarà possibile organizzare un evento che veda la locomotiva percorrere tutta la strada ferrata da Avezzano a Roccasecca, sostando in ogni stazione, accogliendo turisti e cittadini, i quali potranno anche usufruire di stand gastronomici di prodotti tipici delle varie località.

Insomma, un allettante viaggio nel passato, tra le bellezze di un paesaggio che ha necessità di essere conosciuto e valorizzato. In questo modo, spiegano dal Comitato Piani Palentini, sarà possibile attirare l’attenzione dell’opinione pubblica e delle Istituzioni, che saranno più disponibili ad impegnarsi per il salvataggio della linea ferroviaria, senza la quale il nostro territorio vedrebbe ancora più aggravarsi la propria condizione di isolamento. L’auspicio del comitato – che è anche quello di Soraweb, che si impegnerà per dare massima risonanza alla proposta – è che le amministrazioni comunali coinvolte possano aderire con entusiasmo all’iniziativa, andando così a dividere la spesa, che, in questo modo, sarebbe davvero minima.

Qui di seguito, pubblichiamo il link alla pagina Facebook del Comitato Piani Palentini, insieme alla lettera inviata dal comitato stesso ai vari sindaci, firmata da Dino De Vecchis (il presidente), e dai membri Rosaria Villa e Francesca Siciliani.

Link: https://www.facebook.com/groups/pianipalentini/720655234627401/

Pubblicato il: 15 luglio 2013 @ 17:57

Commenti

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso