COMUNE INTRATTENIMENTO

FROSINONE – DA META’ GIUGNO TORNANO “LE TERRAZZE DEL BELVEDERE”

La giunta municipale di Frosinone, guidata dal sindaco Nicola Ottaviani, ha approvato le linee guida per la realizzazione, per il secondo anno, de Le Terrazze del Belvedere, su indirizzo degli Assessori Rossella Testa (centro storico) e Antonio Scaccia (commercio). L’Amministrazione, per promuovere e favorire il commercio e la ripartenza economica a seguito della emergenza sanitaria, ritiene opportuno ripetere, nel rispetto delle prescrizioni sanitarie, da metà giugno, il progetto che tanto successo dì pubblico ha ottenuto lo scorso anno. Saranno interessati gli stessi spazi pubblici da concedere ai titolari di attività di somministrazione di alimenti e bevande, su una zona di larghe dimensioni, per evitare assembramenti e nel rispetto del distanziamento interpersonale. Il progetto coinvolgerà Frosinone Alta a partire da Piazza Vittorio Veneto, passando per Corso della Repubblica, via Maccari fino a largo Turriziani. Come già accaduto per la scorsa edizione, le aree allestite all’interno del bando saranno assimilabili a dehors temporanei, dotati di arredo floreale, gazebo, ombrelloni, e saranno attive fino al mese di ottobre. Il progetto prevede la chiusura al traffico locale dal giovedì sera alla domenica sera. Dal momento che sono attualmente in corso le procedure per la riqualificazione del comparto I Piloni, l’Amministrazione si riserva la possibilità di variare o revocare la dislocazione delle aree assegnate, nel caso di allestimento dei cantieri, prima della fine del progetto estivo.
È stato quindi dato mandato al Dirigente del Settore degli Affari Generali di individuare gli operatori interessati al progetto, dando pubblicità dell’iniziativa attraverso un bando pubblico di manifestazione d’interesse; di riservare l’assegnazione agli esercenti di attività di somministrazione di alimenti e bevande con possibilità di richiedere fino a due aree, anche in prossimità delle aree contigue al locale commerciale; di prevedere un termine di ricezione delle offerte differenziato con prelazione di 7 giorni da parte degli operatori del centro storico con ulteriore prelazione in prossimità delle aree contigue al locale commerciale; di individuare di volta in volta gli operatori secondo l’ordine di presentazione al protocollo generale, stante la prelazione sopra individuata; di riconoscere la possibilità di assegnare ulteriori aree agli operatori assegnatari in caso ne rimangano non assegnate, dopo 15 giorni dalla pubblicazione. Il dirigente del Settore Sviluppo economico è stato incaricato, inoltre, di attivare le procedure finalizzate all’accoglimento delle istanze.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso