CRONACA

FURTO IN CONCORSO, RESIDUO DI PENA DA SCONTARE

Ieri, in Trevi nel Lazio,  i carabinieri della locale Stazione, traevano in arresto un 55enne del luogo (già gravato da vicende penali  per  reati contro il patrimonio) in esecuzione dell’ordinanza di espiazione di pena detentiva, in regime di detenzione domiciliare,  emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone, dovendo lo stesso espiare una pena residua di 11 mesi e 27 giorni per il reato di “furto in concorso” commesso il 17 giugno di sei anni fa a Patrica. Ad espletate  formalità di rito, l’uomo veniva  tradotto presso il proprio domicilio, così come disposto dalla competente Autorità giudiziaria.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati
Di Stefano Luca