CURIOSITA'

IL COMUNE DI ISOLA DEL LIRI ‘ADERISCE’ ALLA REGIONE ABRUZZO

Il Comune di Isola del Liri “molla” la Regione Lazio e “aderisce” all’Abruzzo. In passato se ne è parlato parecchio e non sono mancate proposte in tal senso. Tutto parte dal ruolo “marginale” dei nostri territori rispetto all’ente regionale, tranne che per l’infornata di Allumiere. Questa volta la vicenda non ha risvolti politici o amministrativi. Siamo di fronte ad un fatto esclusivamente economico. L’articolo 1 della legge 135 del 2012 prevede che le pubbliche amministrazioni, per tutta una serie di forniture, compresa l’energia elettrica, sono tenute ad approvvigionarsi attraverso le convenzioni o gli accordi fatti da Consip Spa o dalle Centrali di committenza regionali. Per il Comune di Isola del Liri la Centrale sarebbe quella del Lazio. Ebbene no. Nella determina numero 830 dello scorso 9 agosto l’ente locale della Città delle tre cascate ha aderito alla Centrale di Committenza della Regione Abruzzo. Perché? Evidentemente i costi dell’energia in Abruzzo sono più bassi che nel Lazio. Resta il fatto che il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti (Pd) è stato “mollato” dal sindaco di Isola del Liri, Massimiliano Quadrini (Pd). Evidentemente il Presidente della Regione Abbruzzo ha tutelato meglio i propri Comuni.
AUDAX


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso