ECONOMIA Urbanistica

ISOLA DEL LIRI – UN MEGA CENTRO COMMERCIALE IN PIENO CENTRO STORICO

Un mega centro commerciale nel pieno centro storico di Isola del Liri. La Giunta municipale, presieduta dal sindaco, ragionier Massimiliano Quadrini ha già esaminato ed approvato il progetto. Con atto numero 78, votato venerdì scorso, è stata anche approvata la monetizzazione degli standard urbanistici. Pochi parcheggi per un po’ di denaro. Siamo andati a vedere le carte relative al progetto di riconversione dell’ex Lanificio D’Ambrosio (nella foto), presentato dall’ingegnere Massimiliano Marucci per conto di tre società. Ecco cosa vogliono fare.

La Re Start Srl con sede in Isola del Liri, proprietaria degli immobili Sub 10, 360 metri quadrati al piano terra e 319 al primo piano, intende realizzare un ristorante su due livelli e uffici.

La Cartaria Srl con sede in Roma, proprietaria degli immobili sub 11, 602 metri quadrati al piano terra e 470 metri quadrati al primo piano, intende realizzare cantine, garage, esercizi di vicinato e appartamenti.

La Eliseo Srl con sede in Roma, proprietaria degli immobili ex sub 12, ora sub 15/25, ampi 1410 al piano terra e 1410 metri quadrati al primo piano, intende realizzare una media struttura di vendita, con ristorazione, bistrot e servizi al piano terra, un panificio industriale al primo piano. Per questi secondi 1.410 metri quadrati non occorre neppure il cambio di destinazione d’uso. Ora, non entriamo nel merito tecnico e giuridico, soffermiamo l’attenzione sulle scelte politiche. Un mega centro commerciale in pieno centro appare destinato a strangolare le attività commerciali sopravvissute. Ma i veri problemi, già pesanti adesso, saranno quelli relativi al traffico e ai parcheggi. Basti pensare cosa prevede la legge in materia di medie strutture di vendita: occorrono due strade separate, una di accesso e una di uscita. Dove le facciamo? Demoliamo lo storico cancello della fabbrica? E ancora. Quanti furgoni entreranno ed usciranno tutti i giorni per portare materie prime e poi consegnare i prodotti finiti di un panificio industriale da 1.410 metri quadrati? Dove parcheggeranno i dipendenti della media struttura di vendita, del panificio, dei due ristoranti, del bistrot, i titolari degli uffici, i residenti negli appartamenti? Dove parcheggeranno clienti e visitatori? Nulla contro i privati che intendono investire il loro denaro. Le perplessità riguardano la vivibilità di una Città la cui strada principale è ridotta a un “vicolo” e dove traffico e parcheggi sono già seri problemi da affrontare. Non da ingigantire. 

AUDAX


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso