Comunicati Stampa Notizie POLITICA

LOMBARDI, CELLI CATARINELLI E ISOPO (PD): “QUANDO VERRA’ CONVOCATO IL DIRETTIVO DEL PARTITO?”

Antonio Lombardi, Giovanni Celli Catarinelli e Giuseppina Isopo, membri del direttivo sorano del Partito Democratico, tornano all’attacco e chiedono a gran voce la convocazione del direttivo stesso, al fine di definire la linea politica da attuare. I tre esponenti prendono le mosse dal comunicato stampa emesso da Francesco De Angelis e Simone Costanzo, rispettivamente responsabile degli Enti Locali e Segretario provinciale del partito, che hanno ribadito che il Partito Democratico continuerà a schierarsi all’opposizione dell’amministrazione Tersigni. Rivolgendosi senza mezzi termini al Segretario cittadino, Tiziana Tucci, e al consigliere comunale Enzo Petricca, precisano: “E’ da tempo che invitiamo la Segretaria a riunire l’intero direttivo del circolo di Sora, unitamente al consigliere comunale, per decidere la linea politica, condivisa dal partito, da tenersi in questa situazione. Nonostante le ripetute rassicurazioni ancora non viene convocato”.

Qui di seguito il comunicato integrale.

“I sottoscritti Antonio Lombardi, Giovanni Celli Catarinelli e Giuseppina Isopo, membri del direttivo del Circolo PD di Sora, ringraziano il Segretario Provinciale e il Responsabile Regionale degli Enti Locali per aver chiarito, in un momento così triste e travagliato della nostra politica cittadina, la linea e le regole che governano il nostro partito.

Contributo necessario per mettere il PD in condizione di recitare il proprio ruolo politico nel mezzo di una crisi amministrativa cosi grave da aver portato il sindaco a rassegnare le proprie dimissioni.  E’ da tempo che invitiamo la Segretaria a riunire l’intero direttivo del circolo di Sora, unitamente al consigliere comunale, per decidere la linea politica, condivisa dal partito, da tenersi in questa situazione.

Nonostante le ripetute rassicurazioni ancora non viene convocato, non essendoci una presa di posizione ufficiale del partito sorano che dica chiaramente cosa si intende fare, chiunque, stampa, opinione pubblica può attribuirci qualsivoglia strategia e, per dignità personale e del partito, questo non possiamo tollerarlo.

Non si capisce quando se non in questi momenti si debba dibattere di politica e di programmazione.

Atteggiamenti equivoci, incontri privati, non possono di certo essere il nuovo modo di gestire la politica, che dovrebbe confrontarsi sulle progettualità per il rilancio del territorio, sulle linee politiche, sulla chiarezza del nostro agire e sulle strategie per il futuro.

Certi di un doveroso accoglimento della presente richiesta di convocazione del direttivo, nel più breve tempo possibile, porgiamo referenti saluti”.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso