Comunicati Stampa POLITICA

OPERAIO MORTO, CECCANO: “LA BARBARIE RISCHIA DI PREVALERE”

Dal segretario del Prc di Frosinone, Paolo Ceccano, riceviamo e pubblichiamo:

Abdesselem El Danaf, operaio egiziano di 53 anni e padre di cinque figli, è morto alle 23.45 del 14 settembre nella sede piacentina del corriere espresso Gls mentre scioperava per il mancato rispetto degli accordi per le assunzioni a tempo determinato di 13 colleghi precari.

Questa notizia ci sgomenta sotto il profilo umano ma anche politico e sociale.

Quando si muore perché si difende il proprio posto di lavoro, la deriva sociale è preoccupante, ogni argine della civiltà si è rotto e la barbarie rischia di prevalere. Ed è doloroso rilevare che la maggior parte dei media ha perfettamente sorvolato la notizia. E’ stata una svista? O si tratta di un cambiamento della sensibilità sociale che questo paese sembra stia perdendo di giorno in giorno.

Noi ne parliamo per essere vicini alla famiglia e ai compagni di  Abdesselem, per difendere il diritto al lavoro, il diritto alla mobilitazione dei lavoratori, per la civiltà.

(Foto tratta dal web – http://img2.tgcom24.mediaset.it/binary/fotogallery/ansa/65.$plit/C_2_fotogallery_3004984_9_image.jpg)

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso