Comunicati Stampa Notizie POLITICA

SICUREZZA STRADALE, MARTINA SPERDUTI (FdI) ANNUNCIA UN EVENTO DI SENSIBILIZZAZIONE A FONTANA LIRI

Da Martina Sperduti, esponente di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale e responsabile dell’Area tutela Vittime della Violenza, riceviamo e pubblichiamo.
“La sicurezza stradale è una delle priorità del Dipartimento Tutela Vittime della Violenza di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale.
Negli ultimi anni, il tasso d’incidentalità nelle strade italiane ha registrato un trend positivo, ma per continuare a ridurre gli incidenti è fondamentale intervenire sui comportamenti, continuando a sensibilizzare e coinvolgere i cittadini con stimoli efficaci e ricorrenti.
Per questo, nella “Settimana Mondiale della Sicurezza Stradale” indetta dalle Nazioni Unite che và dal 6 al 12 maggio, il Dipartimento Tutela Vittime della Violenza di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale, ha deciso di lanciare una campagna di comunicazione e sensibilizzazione sulla sicurezza stradale aperta alla collaborazione di ogni singolo cittadino.
La Campagna, attraverso un messaggio esclusivamente positivo, si rivolge a tutti gli utenti della strada invitandoli a mantenere comportamenti corretti e, in generale, a prestare sempre la massima attenzione.
L’obiettivo è quello di trasmettere un messaggio semplice ed efficace: la sicurezza sulla strada è responsabilità di ciascuno di noi.
Durante la Settimana della Sicurezza Stradale ci impegneremo a diffondere il decalogo con le 10 regole che possono fare la differenza quando tutti noi ci mettiamo alla guida.
Il primo appuntamento è previsto per domenica 10 maggio nella piazza centrale di Fontana Liri dove, oltre a consegnare il decalogo, inviteremo tutti i cittadini ad indossare un braccialetto tricolore in rispetto delle regole e della vita.
Martina Sperduti – promotrice di questa iniziativa in veste di coordinatore provinciale del Dipartimento Tutela Vittime della Violenza di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale – si è attivata ai più alti livelli per promuovere una sensibilizzazione dei cittadini sulle azioni più adeguate per fermare l’incidentalità su strade e motivare tutti al rispetto delle regole. 
                         IL DECALOGO DELLA SICUREZZA STRADALE
 
LE 10 REGOLE CHE POSSONO FARE LA DIFFERENZA QUANDO TI METTI ALLA GUIDA:
 
1. Allaccia sempre la cintura di sicurezza e falla allacciare a chi viaggia con te. Se guidi la moto indossa il casco e assicurati che sia allacciato bene. Indossare il casco senza allacciarlo è come non indossarlo.
 
2. Se devi guidare non bere alcolici. Quando non sei in condizioni psicofisiche adeguate è preferibile non mettersi proprio alla guida. Quando vai fuori con gli amici e fate tardi, mettetevi prima d’accordo su chi non deve bere alcolici per mettersi alla guida e  riportare tutti sani e salvi a casa.
 
3. Fare uso di sostanze stupefacenti prima di mettersi alla guida può mettere a rischio la tua vita e quella degli altri. Le sostanze stupefacenti alterano i riflessi e la percezione spazio-temporale. Non farne uso se devi guidare.
 
4. L’alta velocità è la causa primaria di morte per incidente stradale. A parte i casi in cui sono previsti limiti di velocità specifici non superare mai i 50 km/h in città, i 90km/h sulle strade extraurbane ed i 130 km/h in autostrada. Chi guida con prudenza fa del bene innanzitutto a se stesso e poi anche agli altri.
 
5. Non usare il cellulare mentre guidi. L’uso del cellulare riduce la concentrazione alla guida e la distrazione può essere fatale. L’uso del cellulare alla guida è vietato quindi se proprio devi farne uso fermati.
 
6. Evita qualsiasi distrazione alla tua concentrazione mentre sei alla guida. Evita di manovrare la radio o accendere una sigaretta. Anche solo un attimo di distrazione può fare la differenza alla guida.
 
7. Ricorda che chi guida un mezzo è anche responsabile delle persone trasportate. Non far entrare in macchina più persone del numero consentito (lo trovi sul libretto). In caso di incidente stradale la presenza in auto di un numero maggiore rispetto a quello consentito può complicare l’espletamento delle operazioni di soccorso.
 
8. Non ridurre mai la distanza di sicurezza rispetto al veicolo che ti precede. Se rispetti la distanza di sicurezza diminuiscono le possibilità di tamponamento.
 
9. Nelle ore notturne o in condizioni di visibilità non adeguate per nebbia o pioggia i tempi di reazione alle situazioni di pericolo aumentano così devi diminuire la velocità per poter avere il controllo sugli imprevisti.
 
10. Non dimenticare mai che per quanto tu possa essere prudente mentre guidi i pericoli possono venire dagli altri. Solo se rispetti tutte queste regole e se guidi sempre con prudenza e rispetto del codice della strada potrai prevenire o ridurre gli effetti nefasti nelle improvvise situazioni di pericolo causate dagli altri.
 
        “SE GUIDI CON LA TESTA IL CUORE NON SI ARRENDE!”
Area Tutela Vittime della Violenza Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale 

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso