Comunicati Stampa POLITICA

SORA 2016 – SINISTRA UNITA A TESTA BASSA CONTRO DE DONATIS E TERSIGNI

Riceviamo e pubblichiamo da Sinistra Unita Sora.

Sinistra Unita è un’altra cosa, è una cosa diversa dalle mescolanze informi delle due coalizioni di dimensioni smisurate, che rappresentano l’intera area della destra di questa città.

Ci riferiamo a ciò che sostengono De Donatis e Tersigni. L’elettore attento sa quale coacervo di interessi spiccioli, quali cordate di convenienza opportunistica, di fascisti dichiarati, di aggregati familistici impegnati a perpetrare un potere occupato da sempre e a tutti i livelli, si nasconda dietro queste due aggregazioni cosiddette “civiche” che proclamano programmi improvvisati per fare il “bene di Sora”.

Altro che spirito civico! L’obbiettivo bieco è il potere ad ogni costo! Non occorrono per questo identità politiche e programmatiche, tanto tutti concorriamo per il bene di Sora, no? Basta allora esporre qualche volto, con qualche slogan sgrammaticato e il gioco è fatto. In questo modo la dialettica politica è assicurata e la prospettiva programmatica è risolta con il vaniloquio. Basta metterci la faccia, no?

Sinistra Unita prende le distanze da questa deriva della politica. Il suo sforzo è stato quello di assicurare alla città una visione delle cose ben definita, una idea del governo della città e del territorio urbano che invochi la tradizione partecipata, della differenza misurabile sulle proposte programmatiche e sull’etica della coerenza. E non ci stanchiamo mai di ribadirlo: è questo che intendiamo come identità!

Né con De Donatis, né con Tersigni, né adesso e neanche dopo il ballottaggio. A loro non chiederemo alcun aiuto e a loro non daremo nessun supporto elettorale, nella eventualità che ce ne fosse bisogno. Non vogliamo essere coinvolti nella loro proposta di ingovernabilità. Non ci potrà interessare alcuna proposta amministrativa avanzata da queste due “accozzaglie”, perché non si tratterà di amministrare una città ma di mascherare, in una parvenza di gestione, una lotta fratricida interna.

Sinistra Unita non è disponibile a mettere in gioco il libero voto delle persone che, per assonanza e convergenza di visione delle questioni sociali o convinzioni politiche, sceglieranno le nostre candidature. Il voto che Sinistra Unità saprà raccogliere, la fiducia che vedrà accordata, sarà un patrimonio da difendere e da spendere esclusivamente nella prospettiva di offrire alla città di Sora una nuova modalità di governo.

 


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati
Di Stefano Luca