Articoli CRONACA

SORA – BANCAROTTA FRAUDOLENTA GIORGIO REA NEI GUAI

Il noto imprenditore di Sora, Giorgio Rea, è stato indagato dalla Procura di Cassino per bancarotta fraudolenta del gruppo “Sant’Alessandro”. L’imprenditore, ex braccio destro del già presidente di Federlazio Alessandro Casinelli, con il quale è stato già coinvolto nell’inchiesta di Villa Aurora a Reggio Calabria, dovrà rispondere davanti alla Legge, insieme a quattro suoi collaboratori e a sua moglie, di bancarotta fraudolenta e autoriciclaggio.

Secondo le prime indiscrezioni le cifre in gioco dovrebbero sfiorare il mezzo milione di euro. Gli avvocati difensori hanno soltanto 20 giorni di tempo per presentare al cospetto della Procura di Cassino le memorie difensive degli imputati.

Commenti

GARDEN Center Sora


loading...