Notizie

SORA – CADE DAVANTI AL CIMITERO, IL COMUNE DOVRA’ RISARCIRLA

Ci sono anniversari e anniversari. Quello che ricorre domani, 4 marzo, non è proprio da ricordare. Almeno per gli amministratori comunali di Sora e per le casse dell’Ente di Corso Volsci.

La storia è sempre la stessa. Scarsa manutenzione del territorio, incidenti e infortuni, risarcimento danni. Ai veicoli di solito, qualche volta alle persone.

Come la signora O.C. che proprio il 4 marzo del 2017 uscendo dal Cimitero comunale (nella foto l’ingresso) è rovinosamente caduta a terraa causa di un forte dislivello presente sull’asfalto assolutamente non segnalato‘. Il 24 ottobre del 2019, supponiamo dopo qualche tentativo andato a vuoto di ottenere soddisfazione dal Comune, la donna tramite il suo avvocato ha citato il Municipio davanti al Giudice di Pace chiedendo un risarcimento di 2.500 euro.

Il Comune si è opposto. Un anno dopo, cioè lo scorso ottobre, nel corso di un’udienza nell’edificio di Piazza Mayer Ross, il Giudice di Pace ha proposto alle parti la conciliazione stabilendo in 1.600 euro il risarcimento omnicomprensivo. La donna infortunata davanti al cimitero ha accettato la decisione del Giudice, altrettanto ha fatto il Comune. E così ieri la giunta municipale ha approvato la composizione bonaria della vicenda e presto il Comune, cioè i sorani, dovrà pagare.

Ni


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati