Notizie

SORA – IL COMUNE NON PAGA, DIFFIDATO DALL’ENTE MONTANO

Mentre in Italia si cerca di accorciare i tempi per i pagamenti delle pubbliche amministrazioni, al Comune di Sora puntano al record mondiale del ritardo.

E così, come una fonte interna conferma, da qualche settimana giace su una scrivania una diffida che l’avvocato Emanuele Forte, per conto della 15esima Comunità montana Valle del Liri di Arce, ha inviato in Municipio per reclamare quasi 34mila euro di quote associative. In altre parole, stando all’atto, il Comune di Sora non versa quello che dovrebbe versare e non lo fa dal 2016, cioè da cinque anni. A quanto pare quello recentemente arrivato sarebbe l’ultimo atto prima del ricorso all’autorità giudiziaria. Tradotto, il Comune rischia di essere citato in giudizio dalla Comunità Montana, cioè da un Ente pubblico di cui fa parte. Ciò, pare tanto di capire, comporterebbe aggravio di spese.

AGGIORNAMENTO

Il sindaco Roberto De Donatis ha fatto sapere che gli uffici comunali hanno già provveduto a pagare le quote associative relative alla diffida arrivata in Municipio nei giorni scorsi. Anche se a quanto pare non sarebbe stato versato il saldo, ma circa la metà di quanto preteso dalla Comunità montana.

 


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso