CULTURA E INTRATTENIMENTO

SORA – RIPRENDONO GLI INCONTRI DEL CENTRO STUDI ‘PATRIARCA’

Da Gianni Fabrizio riceviamo e pubblichiamo.

Riprendono  gli incontri  di Storia, Arte, Cultura  promossi dal Centro di Sudi Sorani “V. Patriarca”, con il patrocinio della Città di Sora, Assessorato alle Politiche Culturali, con il coordinamento e l’organizzazione del preside, prof. Luigi Gulia. Gli appuntamenti si terranno presso la Sala “S. Tommaso”, in Piazza Indipendenza ed alcuni nella Abbazia di S. Domenico, all’interno della Sala “R. Courrier”. Si inizia venerdì, 20 novembre, alle ore 17.00, proprio presso l’Abbazia di S. Domenico, con la presentazione del libro: “L’anima e il tempo”, del prefetto emerito, dott. Piero Cesari. Seguiranno altri 19 incontri, tutti di altissimo livello culturale e sociale, previsti fra  questo mese di novembre, fino al prossimo aprile 2016. Sono anche in programma visite ed escursioni.

“Gli Incontri 2015/2016 si snodano alla vigilia del 40° di fondazione del Centro, avvenuta il 23 aprile 1977, ha dichiarato il preside Luigi Gulia. Risaltano alla memoria le prime attività: indagini sul dialetto, la ristampa della “Fonologia del dialetto di Sora” di Clemente Merlo; il saggio di Ernesto Giammarco; la produzione poetica; ricerche archeologiche  sull’età medievale, moderna e contemporanea; avvio di collane editoriali; riscoperta degli Umanisti di Sora, Alvito, Veroli, Alatri, Ferentino; impulso agli studi su “Cesare Baronio”, nel 1979 il primo di quattro convegni internazionali; iniziative varie su altri sorani illustri: Vincenzo Simoncelli, Vittorio De Sica, Antonio Valente; rassegne musicali e manifestazioni d’arte e di poesia di prim’ordine; istituzione del Museo Civico della Media Valle del Liri il 22.10.1979, a cura della Giunta Municipale dell’epoca, con delibera n. 62; catalogazione di reperti; collaborazione con i progettisti del restauro della sede, l’ex Convento dei Minori Conventuali; ipotesi di percorso tematico e di allestimento scientifico-didattico, cure durate fino all’inizio degli anni novanta; premesse operative per la sistemazione dell’archivio storico. Il Museo è oggi realtà in evoluzione organizzativa nel Palazzo che riunisce gli altri servizi di supporto alla cultura e alla ricerca: biblioteca, archivio, spazi espositivi. In attesa che la Sala convegni “V. Simoncelli” sia restituita alla sua funzione, anche per il 2015/2016, gli Incontri di Storia, Arte, Cultura avranno luogo presso la Sala “S. Tommaso”, nel complesso della cittadella vescovile. E di ciò siamo grati alla direzione del Seminario. L’incontro iniziale ed altri due, dai temi se ne capisce il motivo, sono in programma presso l’Abbazia di San Domenico, che nei locali del Monastero ospita il Centro e la sua cospicua biblioteca. Grazie alla competenza e alla disponibilità dei relatori, quest’anno anche un gruppo di studenti, gli appuntamenti in calendario richiamano eventi che hanno segnato la storia del Novecento, come la “Grande Guerra”; vicende più intimamente legate al nostro territorio,il terremoto del 1915; fatti che interpellano la coscienza contemporanea, come il dramma dei rifugiati. Sono previsti argomenti letterari, artistici e di riflessione scientifica, filosofica, religiosa, sociale, che schiudono conoscenze vicine e lontane; siamo ancora nel 750° anniversario dantesco, nel 450°/51° del Seminario sorano, nel quinto centenario della morte di Aldo Manuzio, l’editore umanista, che da Bassiano approdò a Venezia. È prerogativa del Centro , ha concluso il preside Luigi Gulia, promuovere la conoscenza del nostro territorio, ma per rintracciarne connessioni e intrecci oltre inesistenti confini di spazio e di tempo” .

L’invito agli incontri è esteso a tutti coloro che sono interessati ai temi proposti.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso