DISSERVIZI

SORA – RUBINETTI A SECCO, INFORMAZIONI CARENTI: ACEA SULLA GRATICOLA

Oltre mezz’ora di attesa al telefono. Parlare con Acea Ato 5 per segnalare problemi di fornitura o guasti da qualche giorno richiede davvero molta pazienza. Sono giunte in redazione numerose telefonate di protesta, sia dall’area Cassinate che dal Sorano, da parte di utenti rimasti senz’acqua e che non sono riusciti a parlare con alcun operatore della società di gestione del servizio idrico integrato. Molti utenti erano davvero adirati. “Ho provato a chiamare il numero verde guasti di Acea Ato 5 già due volte – ci ha detto Mauro da Sora – ma già di primo mattino una voce registrata avvisava che erano in attesa 16 persone prima della mia telefonata e, la seconda volta, le persone in attesa erano 14. Sono rimasto 20 minuti al telefono aspettando, poi la linea è caduta e ho dovuto richiamare d’accapo! E’ uno schifo”.

Ieri per il numero verde guasti di Acea è stata una giornata davvero campale. Le interruzioni idriche, tra programmate e improvvise, hanno lasciato a secco diversi comuni del Cassinate a partire dalla proprio dal centro storico della Città martire ed alcune zone della periferia di Sora come Vallanito e Pozzillo. Il tutto per moltissime ore (mentre scriviamo la situazione non è ancora stata completamente risolta) in una delle giornate più calde di quest’estate con temperature fino a 34 gradi.
Le chiamate al numero di assistenza sono state talmente tante che da metà giornata chi inseriva il codice di avviamento postale di Cassino o di Sora per indicare il comune per il quale si voleva segnalare il disservizio, riceveva direttamente un messaggio registrato con cui si informava dei lavori in corso per le riparazioni senza che la chiamata passasse all’operatore.

Abbiamo voluto verificare direttamente le carenze indicate dagli utenti sui tempi di risposta del numero verde guasti 800.191.332 ed effettivamente non siamo riusciti a parlare in tempi certi con nessun operatore. Nella giornata di ieri abbiamo tentato di contattare il numero guasti alle 9, alle 11, alle 12 e alle 13. Ai primi tentativi ci è stato comunicato che erano in attesa, prima della nostra chiamata, dalle 12 alle 16 persone. Nelle chiamate successive, se si segnalava che il problema riguardava Sora o Cassino, si riceveva il messaggio automatico di lavori in corso in quei centri senza che la telefonata passasse all’operatore, se si indicava che si voleva fare una differente segnalazione, in attesa risultavano sempre esserci oltre 15 chiamate.

Abbiamo ritentato anche questa mattina, ma l’esito è stato il medesimo: se si chiamava per Sora o Cassino ancora c’era il messaggio di lavori in corso per riparare dei guasti, mentre se si indicava un altro Comune, c’era da attendere circa una decina di altri utenti, nonostante fossero appena le 7.30 del mattino.
Sono riuscito a parlare con un operatore dopo mezz’ora di attesa al telefono – ci ha raccontato un altro utente – per fortuna la linea non si è interrotta. L’operatore è stato molto cortese e ha registrato la mia segnalazione. Siamo senz’acqua da oltre 48 ore e nessuno ci fa sapere niente. Sono una persona disabile e non so come fare. Hanno detto che avrebbero mandato le autobotti ma non si è visto nessuno. Non è possibile gestire così male un servizio essenziale”.
Cesidio Vano


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati
Di Stefano Luca