COMUNE

SORA – CENTO SATURIMETRI IN DISTRIBUZIONE, ECCO COME OTTENERLI

Il Sindaco Roberto De Donatis e l’Assessore ai Servizi Sociali Veronica Di Ruscio attraverso un avviso pubblico rendono noto che, nell’ambito di un ampio ventaglio di azioni, quale misura per il contenimento del virus Covid-19, si intende distribuire gratuitamente 100 saturimetri destinati a famiglie residenti nel Comune di Sora, donati dalla Cooperativa S. Paolo della Croce (nella foto) con sede in Sora. Potranno presentare domanda, fino ad esaurimento scorte, i soggetti residenti nel Comune di SORA che presentano i seguenti requisiti: I soggetti over 65 anni; I soggetti con reddito ISEE non superiore a 8.500,00 euro; I soggetti nel cui nucleo familiare sia presente un soggetto con disabilità e/o gravi patologie certificate. Dovranno presentare apposita istanza i nuclei familiari che vogliono accedere al beneficio per l’attribuzione di un saturimetro.

La richiesta dovrà essere presentata da un solo componente del nucleo familiare e dovrà essere corredata di documento di identità in corso di validità, utilizzando esclusivamente il modello predisposto dall’Ente e dovranno pervenire: ENTRO E NON OLTRE IL 15 MARZO 2021 ALLE ORE 12.00

Le istanze dovranno essere presentate preferibilmente in via telematica ai seguenti indirizzi: servizisociali@comune.sora.fr.it oppure comunesora@pec.it o ancora consegnate/inviate all’Ufficio Protocollo dell’Ente, sito in Corso Volsci, 111. Qualora le istanze presentate dalle famiglie siano superiori a 100, si procederà alla predisposizione di apposito elenco, sulla base dei requisiti posseduti fino ad esaurimento delle disponibilità. In caso di parità di requisiti prevarrà l’ordine cronologico di arrivo delle richieste. L’elenco degli assegnatari sarà pubblicata all’Albo on-line del comune di Sora. In caso di mancata assegnazione dei dispositivi , l’Ente si riserva di procedere con ulteriori avvisi.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso