COMUNE

SORA – STANGATA DEL CONSORZIO DI BONIFICA, LA PROPOSTA DEL CONSIGLIERE DI STEFANO

Luca Di Stefano

Di fronte ad una evidente ingiustizia innescata da una norma molto discutibile non si può far finta di nulla, occorre che la politica reagisca”.

E’ la premessa con cui il consigliere comunale Luca Di Stefano interviene sulla vicenda degli aumenti propinati a migliaia di utenti dal commissariato Consorzio di Bonifica. Aumenti giudicati spropositati, eccessivi, una vera e propria stangata assestata a gente che spesso non riceve nemmeno servizi puntuali, adeguati ed efficaci. Gente che stamane in massa si è recata davanti al sede della ‘Conca’ per chiedere spiegazioni, per protestare, per segnalare quote annuali anche raddoppiate.

Sarebbe opportuno quanto doveroso – aggiunge Di Stefano – costituire un Comitato dei Sindaci del territorio affinché provvedano ad approfondire il problema ed eventualmente a premere in modo che all’ingiustizia venga posto rimedio. Non sarebbe male – prosegue il giovane consigliere comunale – convocare un Consiglio comunale per affrontare questa vicenda arrivando ad una determinazione che veda l’unanimità dell’assise civica e la produzione di un atto formale contro le recenti decisioni imposte”.

Insomma, Di Stefano sollecita prese di posizioni, anche per capire da che parte stanno gli amministratori comunali ed in particolare il sindaco di Sora.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati