AGRICOLTURA

SORA – TOMASELLI SOSTIENE DI STEFANO: POSIZIONE CHIARA SULLA STANGATA DEI CONSORZI

Da mesi stiamo proponendo a tutti i comuni l’uscita dal perimetro di contribuenza del Consorzio di bonifica in modo da non pagare mai più come accade a Settefrati, San Donato, Gallinaro, Vicalvi, Alvito e Terelle dove i cittadini non sono costretti a versare nulla nessuna, ulteriore  tassa sulla proprietà“.
A parlare è il consigliere comunale di Isola del Liri, Mauro Tomaselli promotore delle manifestazioni di protesta dopo l’arrivo delle mega bollette, che aggiunge: “I sindaci di Sora, De Donatis e di Isola del Liri Quadrini (PD) affermano che i consorzi sono necessari indispensabili e utili. Poi c’è la trasversalità politica del consigliere Ciacciarelli (Lega) che è stato per anni Presidente del Consorzio Valle del Liri di Cassino e che alla Regione Lazio, più volte, non ha sfiduciato la maggioranza Zingaretti“.
Mauro Tomaselli attacca anche Fratelli d’Italia: “Esprime la presidenza del Consiglio provinciale dove il Presidente Pompeo è un grande sostenitore dei consorzi di bonifica. Dovrebbero vergognarsi!“. La conclusione alla quale arriva Mauro Tomaselli è clamorosa: “La politica trasversale ha portato la nostra provincia ad una crisi economica senza precedenti, per questo ho apprezzato la posizione, chiara e netta, espressa dal candidato a sindaco di Sora, Luca Di Stefano sul Consorzio di bonifica. Per queste ragioni lo sosterrò“.

Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso