COMUNALI

SORA – TURISMO, COMMERCIO E NATURA

Puntare su turismo, commercio e natura aprendo al dialogo con i comuni limitrofi.
L’intenzione è quella di gettare le basi per lavorare sinergicamente ad un progetto che
offra occasioni di sviluppo per l’intero territorio. Si tratta di un’opportunità lanciata
dal comune di Pescasseroli che vedrebbe coinvolto anche il comune di Sora, già
chiamato per prendere parte ad un tavolo di confronto. A spiegarlo nel dettaglio è
Monica Colasante, candidata nella lista Fratelli d’Italia a sostegno di Federico
Altobelli sindaco. “Da diverso tempo si parla del traforo Campoli Appennino-
Pescasseroli. Un intervento che alleggerirebbe l’impatto ambientale indotto dalla
percorrenza della strada per Forca d’Acero che come sappiamo attraversa aree
protette e ad alto pregio naturalistico. Il progetto abbraccia appieno la nostra volontà
di creare le condizioni per favorire forme di economia condivisa, la cosiddetta
sharing economy. Immaginiamo i benefici che potrebbero derivarne sia da un punto
di vista economico che di sicurezza stradale, tutto ciò con un impatto minimo sulle
aree di pregio ed a costi assolutamente sostenibili. Si potrebbe infatti attingere alle
risorse finanziare previste dal Recovery Fund Next Generation che offrono una
storica opportunità per la realizzazione di opere infrastrutturali che potrebbero
migliorare la viabilità ottocentesca che collega l’Alta Valle del Sangro con i limitrofi
territori”.
“Abito a Sora – aggiunge Colasante – ma le mie origini sono pescasserolesi, per
queste ragioni conosco perfettamente il legame che da sempre unisce questi due
comuni. Vi è un rapporto di reciprocità che verrebbe rafforzato ulteriormente dalla
creazione del tunnel. Da un lato consentirebbe un incremento per il commercio
sorano e dall’altro permetterebbe di raggiungere Pescasseroli in tempi decisamente
ridotti e al contempo incentivare il turismo nel nostro territorio rendendolo facilmente
accessibile per chi proviene da quella parte dell’Abruzzo”.
“Ovviamente – precisa la candidata di Fratelli d’Italia – la realizzazione dell’opera
non rientra in un intervento a breve termine, ma si comprende l’importanza di agire in
tempi rapidi per poter usufruire dei fondi messi a disposizione. Nel frattempo, sempre
nell’ottica di consolidare ulteriormente questo ‘gemellaggio’ la mia proposta è quella
di prevedere la messa a disposizione di un ecobus, tramite una convenzione tra le
Regione Lazio e la Regione Abruzzo, che percorra la linea Sora- Pescasseroli
prevedendo diverse corse dal giovedì (giorno del mercato sorano) alla domenica. Una
mobilità sostenibile, con evidente riduzione del traffico automobilistico, e sicura
anche per i nostri ragazzi”.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati