Sport TURISMO

SPORT – ASSOLUTI DI SCHERMA A CASSINO PER RILANCIARE IL TERRITORIO

Si scaldano i motori per la partenza del grande evento in programma a Cassino dal 26 al 30 maggio. Cinque giorni di competizioni, sei gare e oltre 800 atleti in pedana. Sono i numeri che ruotano attorno ai Campionati Italiani Assoluti di scherma 2021. Sulle 32 pedane che saranno installate presso il Polo logistico “Cosilam” a Piedimonte San Germano, si confronterà il meglio della scherma azzurra, a meno di due mesi dall’inizio delle Olimpiadi di Tokyo. Un evento che assegnerà gli “scudetti individuali” 2021 nel fioretto, nella spada e nella sciabola, sia al maschile che al femminile. Tutto questo avverrà proprio a Cassino e rappresenterà una vetrina e quindi una grande opportunità di promozione turistica per la città e per tutto il territorio del basso Lazio. L’amministrazione comunale non si è lasciata sfuggire questa occasione. L’assessore al turismo Mariaconcetta Tamburrini ha predisposto pacchetti turistici tesi a mostrare e valorizzare le bellezze storiche e naturalistiche del nostro territorio. Il legame che unisce il nostro territorio alla scherma ha radici lontane. Venti anni fa, Aldo Terranova, con una visione innovativa, decise di portare questo sport a Cassino. Poco alla volta è cresciuto estendendosi alle vicine Frosinone, Sora e Formia, dove sono nate le società sportive che oggi insieme a Cassino sono unite da una sinergica collaborazione e rappresentano la “scherma del basso Lazio”. Un territorio questo che negli anni ha sfornato diversi talenti approdando sui podi dei Campionati regionali di categoria e del Campionato Italiano. L’ultimo gioiello della scuderia della scherma targata CUS Cassino è l’atleta locale Emanuele Giampiero Purcaro che si è qualificato a pieno titolo per i “Campionati Italiani Cadetti e Giovani” a Riccione. 

 


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso