Sport

VOLLEY – MARIO IAFRATE ANALIZZA IL SUCCESSO DI SORA CONTRO MONDOVI’

di Mario Iafrate

Dopo l’avvincente partita vinta domenica scorsa sul campo del Vibo Valentia, la Globo Sora, ancora guidata dall’acume tattico del mister sorano Colucci Maurizio e incitata da un caloroso e numeroso pubblico, venuto al PalaGlobo Luca Polsinelli a tributarle il meritato riconoscimento della conquista del titolo di campione d’inverno, festeggia l’Epifania con una convincente vittoria per 3 set a 0 contro il Mondovì.

Coach Colucci che sostituisce ancora Soli, impegnato nel torneo preolimpico della nazionale femminile, fa scendere in partenza in campo  la Globo Banca popolare del frusinate Sora, con la seguente formazione:  Fabroni in regia e opposto Hoogendoorn, al centro la coppia  Sperandio-Festi (quest’ultimo confermato dopo la buona prestazione a Vibo), Rosso e Mariano di banda, con Santucci libero.

Mister Barisciani schiera la Bam Mondovì:  con Cortellazzi al palleggio e De Luca come opposto, Bertoli e Manassero al posto 4, Parusso e Longo al centro, Thei come libero. Nei primi scambi del primo set la squadra sorana  fatica a trovare un buon ritmo di gioco, con Hoogendoorn che non riesce a mettere a segno i suoi attacchi e ad ottenere il cambio palla. Ma nel proseguo incomincia ad elevare la qualità di tutti i fondamentali e a giungere al tempo tecnico con il vantaggio di 12 a 8. Nella seconda parte del set, con un buon turno di battuta di Fabroni ed un buon lavoro a muro, la Globo Sora allunga (18 a 11) e conquista un cospicuo vantaggio fino ad aggiudicarsi il set con  il punteggio di 25 a 18. Da segnalare nella squadra ospite anche l’uscita del centrale Longo infortunatosi alla fine del set e sostituito da Perla.

Nella prima parte del secondo set, la squadra sorana  e quella piemontese viaggiano con un sostanziale equilibrio. Dopo il tempo tecnico, che si chiude con il punteggio di 12 a 11 a favore del Mondovì, la Globo Sora si mostra più aggressiva  a muro, con una buona prestazione di entrambi i Centrali. Sul finale del set con Fabroni in battuta, che mette in difficoltà la ricezione avversaria, la Globo conquista un cospicuo vantaggio e mantiene alta l’attenzione in tutti i fondamentali. Con un ace di Rosso la Globo si aggiudica il set con il punteggio di 25 a 19.

Anche nel terzo set le due squadre viaggiano con un sostanziale equilibrio di gioco che le porta al tempo tecnico con il punteggio di 12 a 11 a favore della Globo Sora. Equilibrio che si mantiene costante per quasi tutto il parziale, con buone azioni di contrattacco e difesa da entrambe le parti. Soltanto alla fine la Globo Sora riesce ad imprimere l’allungo decisivo con una buona pressione nei fondamentali della battuta e del muro, aggiudicandosi il set con il punteggio di 25 a 21.

Il 10 Gennaio la Globo Sora si recherà in Puglia per affrontare l’ Alessano.

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso