Comunicati Stampa

ARPINO – LA GIUNTA PROPONE UN PROGETTO DI VALORIZZAZIONE DELLA CITTA’

Riceviamo e pubblichiamo:
La Giunta guidata dal Sindaco Rea ha deliberato un progetto ambizioso per la Città di Arpino. Nelle prossime settimane, infatti,  il Comune avvierà un’indagine di mercato per acquisire proposte da parte di operatori economici, pubblici o privati, per la realizzazione di lavori inerenti il “Palazzo Sangermano” e il suo secolare parco, con successiva gestione dell’intero complesso. La volontà dell’Amministrazione Comunale è quella di recuperare e valorizzare lo storico Palazzo nella sua interezza, adibendolo alla sua naturale destinazione di residenza collettiva, tramite strumenti alternativi ai metodi di finanziamento tradizionali.
Il progetto della Giunta prevede l’esecuzione preventiva, da parte del soggetto affidatario/concessionario dell’immobile, dei lavori necessari a Palazzo Felluca-Merolle, oggetto anch’esso in passato di lavori di ristrutturazione che non ne hanno garantito la piena funzionalità, per consentire di trasferirvi  la Biblioteca Comunale, attualmente locata presso il Palazzo Sangermano. Parimenti anche il Parco Giochi annesso a Palazzo Sangermano sarà oggetto di un preventivo trasferimento, dietro esecuzione di lavori di sistemazione e riqualificazione, presso lo spazio verde sito al piano sottostrada del Viale Belvedere.
“L’Amministrazione che rappresento si è posta come obiettivo primario restituire al Palazzo Sangermano lo storico valore ed importanza di un tempo, – dichiara il Sindaco avv. Renato Rea –  sia dal punto di vista urbanistico/ambientale che socio-economico, basti pensare ai conseguenti riflessi e ricadute positive per la Città. È un progetto che guarda alla crescita della Città di Arpino ed abbiamo deciso di perseguire lo sviluppo locale in maniera partecipativa, con il  coinvolgimento di stakeholder che rappresentano gli interessi socio-economici del territorio. Questa è un’occasione importante per la nostra Città, senza oneri per il Comune di Arpino si potranno perseguire più risultati: il completamento dei lavori di ristrutturazione di Palazzo Sangermano, il completamento dei lavori di ristrutturazione di parte di Palazzo Felluca-Merolle per allocarvi la Biblioteca Comunale e la riqualificazione dell’area verde sottostante viale Belvedere per la creazione di un nuovo parco giochi per bambini. Tutti i lavori saranno a carico del soggetto affidatario/concessionario del complesso del Palazzo Sangermano, la cui gestione pluriennale sgraverà l’Ente comunale anche delle ingenti spese per la manutenzione ordinaria. La città di Arpino quindi avrà 3 nuovi manufatti a fronte di una nuova attività imprenditoriale, che sicuramente porterà benefici anche in termini occupazionali. Si tratta sì di una iniziativa privata – conclude il Sindaco Rea – ma frutto di una scelta programmatica dell’Amministrazione, che non rinuncia alla propria capacità di programmazione del territorio ma anzi detiene la regia dell’iniziativa. Voglio anche sottolineare che la gestione economica dell’intervento dovrà perseguire l’equilibrio economico-finanziario dell’investimento, il tutto a costi zero per l’Ente. Abbiamo avviato l’iter procedurale per un progetto ambizioso senza impegnare amministrazioni future, trattandosi di una indagine di mercato,  speriamo di poter riconsegnare agli arpinati opere pubbliche fondamentali, che guardano all’interesse esclusivo della Città di Arpino. Quelli che in questo periodo si prodigano in chiacchiere su come utilizzare i beni pubblici hanno ora l’occasione di tramutarle in fatti concreti.”

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora banner_mastrazze
loading...