COMUNALI

ARCE – ELEZIONE MANCATA, AVANTI COMUNQUE

“Non c è due senza tre” dice il proverbio ed invece questa volta la Consigliera uscente Sara Simone non centra la terza rielezione di fila.

Sono stata presidente del Consiglio comunale di Arce nella mia prima consiliatura e successivamente candidata a Sindaco. In molti mi avevano chiesto di candidarmi in prima persona anche stavolta ma ho preferito dare fiducia al Dott. Roberto Simonelli, con cui avevo già amministrato e al quale mi lega un profondo rapporto di fiducia e stima reciproca e al progetto creato insieme di rinnovamento, di etica pubblica e di serietà politica per Arce“.

Poi aggiunge:  “Certo non nascondo che la sconfitta pesi ma siamo orgogliosi di quanto fatto: arrivare secondi dopo un ricorso al Tar, una riammissione in extremis ed una brevissima campagna elettorale non è roba da poco, considerato anche il calo significativo dell’affluenza alle urne. Il gruppo di “Liberamente per Arce” ha gettato le basi per un percorso sano, di confronto sui temi e di elaborazione di progetti per il futuro. Naturalmente il mio personale impegno, visti i tanti attestati di stima che mi sono pervenuti in questi giorni, continuerà attraverso una maggior mobilitazione politica e un maggior coinvolgimento dei cittadini in un campo in cui si coltivano speranze e prospettive di futuro per il territorio anche e, soprattutto al fianco delle amiche e degli amici di Forza Italia di cui sono coordinatrice cittadina. Anche fuori del Consiglio comunale – conclude Sara Simone – continuerò le mie battaglie in favore dei temi in cui credo. Perché come si dice questo non è un addio ma solo un arrivederci“.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati