COMUNE Notizie Primo Piano

ASSEGNAZIONE CASE POPOLARI: LA GUARDIA DI FINANZA NEGLI UFFICI DEL COMUNE

Negli uffici del Comune di Sora è arrivata la Guardia di Finanza.

Gli agenti, muniti di un ordine del Tribunale di Cassino, hanno acquisito tutta la documentazione relativa all’assegnazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica avvenute negli ultimi due anni. Tre agenti in borghese hanno bussato alla porta del palazzo municipale nella mattinata di venerdì, esibendo l’ordine della magistratura. La Finanza è rimasta alcune ore all’interno della sede comunale, acquisendo tutto il carteggio relativo ad undici assegnazioni, finite nel mirino degli inquirenti dopo una denuncia circa presunte irregolarità nel procedimento di conferimento degli alloggi.
Il caso comincia a scottare. Qualche settimana fa, infatti, due consiglieri comunali avevano chiesto l’accesso agli atti. Soraweb aveva carpito delle indiscrezioni e aveva pubblicato la notizia. Qualche giorno dopo, dalla sede municipale, era stato diramato un comunicato stampa, nel quale si dava notizia di una verifica circa i requisiti degli aventi diritto. E già questa iniziativa era parsa una azione di autotutela. Che però si potesse arrivare all’intervento della Guardia di Finanza non era stato ipotizzato neanche dai più audaci.
Il sospetto è che, nell’assegnazione degli alloggi, non siano state rispettate le regole. In particolare, sembra che si voglia fare chiarezza sui cosiddetti ‘alloggi di riserva’, quelli cioè che possono essere assegnati bypassando la normale graduatoria degli aventi diritto, qualora ricorrano particolari esigenze emergenziali. Ecco, pare che le assegnazioni di riserva siano invece diventate una prassi.
Gli agenti sono andati via portando con sé undici voluminosi faldoni.

Commenti

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso