ANNUNCI Articoli CULTURA E INTRATTENIMENTO INTRATTENIMENTO Notizie

CASSINO – LA PASQUETTA EPIFANIA DIVENTA SOCIAL

LA MAGICA NOTTATA DELLA PASQUETTA EPIFANIA DIVENTA SOCIAL
IL COVID-19 FERMA GLI EVENTI MA NON LA SPERANZA 

Purtroppo quest’anno, a causa dell’emergenza covid-19, la tradizionale e tanto attesa manifestazione della “Pasquetta Epifania” che da anni accompagna le feste natalizie verso la loro conclusione, non potrà tenersi in presenza per le vie cittadine. (articolo e foto anno 2020 https://www.iowebbo.it/cassino-la-notte-magica-della-pasquetta-epifania/ )
Ma gli organizzatori dell’evento, l’Associazione Vecchia Cassino e la Banda Musicale Don Bosco, non smettono di sognare e portare gioia, in un momento così buio, all’intera città di Cassino; infatti dinanzi alla scelta di rinunciare alla Pasquetta Epifania o svolgere la manifestazione in una forma del tutto innovativa e diversa, hanno trasformato l’evento e “La Pasquetta 2021” sarà SOCIAL. Tutti sono invitati a collegarsi questa sera 5 Gennaio alle ore 21:00 sulle pagina ufficiale Facebook dell’ Associazione Culturale “Vecchia Cassino”, Cassino Comunica, e Banda Musicale Don Bosco Città di Cassino, dove sarà trasmessa interamente la registrazione del giorno 23 dicembre 2020 dinanzi la porta PAX presso l’abbazia di Montecassino.

Il progetto era stato inserito nel calendario degli eventi di “Natale solidale” del Comune di Cassino – Assessorati alla Cultura e Coesione sociale – finanziato dal Consiglio regionale del Lazio, ridotto e con restrizioni, ma anche questo programma ha subìto un’ulteriore rivisitazione infatti , nel rispetto delle norme anticovid i musicisti della Banda, diretti dal M° Francesco Bruni, e i cantori dell’associazione si sono esibiti alla presenza dell’abate dom Donato Ogliari e di dom Luigi Di Bussolo dinanzi il portone PAX dell’Abazia di Montecassino.

Il presidente dell’Associazione Vecchia Cassino, Antonio Marzocchella ha evidenziato come questa 24°edizione della Pasquetta sarà dedicata alla città, ai medici e agli operatori sanitari del Santa Scolastica e di tutta Italia che da dieci mesi lottano in prima linea contro il Covid, ai malati, che affrontano momenti di sofferenza, e a coloro che nel corso di questo anno ci hanno lasciato.
L’Abate di Montecassino dom Donato Ogliari ha sottolineato come in questo momento c’è bisogno di dare un segno di incoraggiamento di resilienza, ma anche di guardare avanti, al momento in cui dovremo riprenderci. L’evento, sebbene rivisitato e reinventato in Social, come gran parte delle attività nell’ultimo periodo, servirà per il territorio, per la città di cui Montecassino è simbolo, per andare avanti, lavorare tutti insieme per ritrovarci nel 2022.

Con la speranza di poter riprendere questa tradizione il prossimo anno, l’Associazione Vecchia Cassino , la Banda Don Bosco e tutti i partecipanti augurano buon anno e una buona Epifania consapevoli del fatto che anche senza il rito della Pasquetta, per i veri cassinesi quella di questa sera è e sarà sempre una “magica nuttata”.

Immagini repertorio 2020

#iowebbo2021 #cassino #montecassino #pasquettaepifania #covid19 


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

займы онлайн на картувзять кредит онлайн