L'INIZIATIVA

CASSINO – UNA GIORNATA CON LA ASL

Oggi, 9 ottobre, dalle ore 9.00 alle ore 18.00, gli specialisti della ASL di Frosinone saranno a disposizione per visite e consigli per la prevenzione nel Villaggio della Salute, a Piazza De Gasperi, a Cassino. Alle ore 17.00, la ASL di Frosinone partecipa all’iniziativa “Race for the Cure”, la minimaratona per le vie cittadine a sostegno della lotta ai tumori al seno. Alle 18.00 verrà inaugurata la scultura realizzata da Giuseppe Nino Rezza, nel Bosco Ossigeno dell’Ospedale Santa Scolastica di Cassino. La scultura è dedicata alla memoria delle vittime del Covid della nostra provincia. Rezza ha donato la scultura nell’ambito della manifestazione di interesse lanciata dalla ASL di Frosinone per decorare i Bosco Ossigeno, le aree verdi degli Ospedali della provincia di Frosinone dove sono stati piantumati decine di alberi della flora locale, nell’ambito del progetto regionale “Ossigeno”. Il dottor Luciano Sarracino, medico infettivologo della ASL, farà dono di un bassorilievo da lui realizzato per ringraziare tutti gli infermieri che si sono spesi in modo eroico durante la pandemia. Marcello Russo di “Ammuri liberi” donerà alla ASL una stampa del murales che verrà installato sul tetto dell’Ospedale di Cassino non appena le condizioni meteo lo permetteranno.

La nostra gratitudine a tutti gli artisti che ci hanno fatto dono delle loro opere. – commenta il Direttore generale della ASL, Pierpaola D’Alessandro (foto) – Non si tratta solo di una valore economico, dato che queste opere hanno un valore inestimabile per la storia che raccontano, per la tradizione che racchiudono, ma soprattutto perché rappresentano dei simboli di quanta generosità c’è nel mondo dell’arte e della cultura nella nostra comunità”. Alle 21 nel Parco Baden Powell il concerto dei Modena City Ramblers chiuderà la giornata dedicata al ringraziamento  a tutti quegli operatori sanitari che ogni giorno si prendono cura delle donne e che anche durante la pandemia non si sono risparmiati, facendo il possibile. “Il mio ringraziamento va al Consiglio Regionale del Lazio che ha voluto donare due giorni di musica e arte agli operatori sanitari per il loro straordinario lavoro – aggiunge Pierpaola D’Alessandro –  E soprattutto, voglio dire 4000 volte grazie a tutti i sanitari dipendenti, ai medici di medicina generale, agli specialisti convenzionati e pediatri. A tutti, indistintamente, va la mia gratitudine con l’invito a correre ancora insieme più forte del virus”.

L’iniziativa promossa dal Consiglio Regionale del Lazio  in collaborazione con ASL Frosinone e Comune di Cassino, con la partecipazione e il sostegno di Fedaiisf, Avis Cassino, Croce Rossa Italiana – Comitato di Cassino , Exodus Cassino, ADMO Frosinone, l’unità Pronto Soccorso Cassino, EARLab APS, Alma Mater Cassino, Piccoli Sogni, Ammuri Liberi e suditonoaps Cus Cassino. (nota della Asl)


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati