COMUNE

ISOLA DEL LIRI – PROMOZIONE TURISTICA, CARINGI STIMOLA QUADRINI E TROMBETTA

“Il rilancio e la promozione delle destinazioni turistiche in conseguenza dei danni causati dall’emergenza Covid-19” è questo l’incipit contenuto nell’Avviso Pubblico della società LAZIOcrea per conto della Regione Lazio e finalizzato alla selezione di proposte progettuali che abbiano come scopo la valorizzazione e la promozione dei territori regionali.

A sollecitare l’amministrazione comunale di Isola del Liri in questa direzione è l’ex vice sindaco Angelo Caringi “E’ una occasione da non perdere se veramente si vuole svolgere una vera attività di promozione turistica del nostro territorio e vorrei sollecitare l’amministrazione comunale ad attivarsi in questa direzione. Sono diversi i Cluster previsti nell’avviso sui quali costruire un progetto: il turismo culturale ed identitario, gli eventi culturali ed artistici, il turismo outdoor. Bisognerebbe per questo coinvolgere tutte le associazioni e gli attori che a vario titolo operano nella nostra città in questi ambiti, a partire dalla Rete d’Impresa StayIsola, per l’elaborazione di un progetto come previsto dall’Avviso Pubblico entro il prossimo 12 Aprile. Vorrei approfittare poi per suggerire all’amministrazione comunale di favorire in qualche modo l’adesione di alcuni soggetti privati all’iniziativa sempre della regione Lazio delle Dimore Storiche. L’obiettivo di questa iniziativa partita nel 2017 è di valorizzare e trasmettere alle generazioni future quel particolare patrimonio storico, artistico e culturale del Lazio costituito da ville, dimore storiche e parchi tutelati e per le quali una apposita legge prevede interventi finanziari concreti per il loro recupero, per la loro valorizzazione e fruizione. Dimore che sono promosse in un volume Web sul sito della Regione Lazio e dove ad esempio manca un gioiello come il nostro Castello Boncompagni-Viscogliosi. Bisognerebbe ripartire proprio da questo patrimonio, il Castello Boncompagni-Viscogliosi e la Cascata Grande che da sempre hanno caratterizzato e avuto un ruolo centrale nella storia millenaria della nostra città e sarebbe bello farlo in quest’anno, il 2021, in cui ricorrono cento anni da quando l’Ing. Angelo Viscogliosi acquistò dagli eredi del Conte Gaetani di Laurenzana il Castello e lo trasformò nella bellezza che oggi conosciamo”. 

Una riflessione importante e puntuale quella che rivolge l‘ex vicesindaco Angelo Caringi all’attenzione dell’amministrazione comunale. Certo che sono progetti come questi che possono rappresentare un volano per la promozione turistica del territorio soprattutto quando si possiedono determinate risorse, piuttosto che interventi di tinteggiatura di qualche marciapiede. Abbiamo dato una occhiata all’Avviso Pubblio e la Regione Lazio ha investito circa 4.500.000 di Euro allo scopo del rilancio e della promozione delle destinazioni turistiche della regione con interventi che possono raggiungere, come nel nostro caso di più cluster per un unico ambito territoriale, contributi sino a euro 180mila euro.
Giriamo al Sindaco Massimiliano Quadrini ed al consigliere delegato al Turismo Giorgio Trombetta questa interessante iniziativa. Tra  le altre cose il primo cittadino potrebbe chiedere al babbo che di LazioCrea è consulente, con corposa indennità.

Commenti


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

займы онлайн на картувзять кредит онлайн