Sport

ISOLA DEL LIRI – SPINO E ORTONA, BRILLA IL MOTO CLUB

Oltre duecento i piloti che hanno preso il via nella prima gara del campionato, di questi ben tredici tra moto e sidecar erano piloti del M.C. Franco Mancini 2000. Vediamo nel dettaglio come sono andate le cose, innanzitutto la tanto temuta pioggia non c’è stata, ma anzi il sole ha irradiato per l’intero fine settimana il tracciato di gara. Nicola D’Aliesio con la sua Honda ha colto la vittoria nella sua categoria, Salvo Sallustro ha centrato il secondo gradino del podio nella Superbike europea, mentre Marco Vigilucci nella classe 250 GP dell’europeo è salito sul terzo gradino del podio e stessa cosa ha fatto l’equipaggio Di Berti-Pofi nella classe sidecar dell’italiano. Buona anche la prestazione di Simona Zaccardi che dopo un anno di stop è finita quarta nell’europeo 600 con una moto stock contro avversari tutti con moto open. Unica nota dolente è stata per la debuttante Alessia Alonzi che dopo aver fatto le prove del sabato, evidenziando una buona guida, purtroppo la domenica per problemi burocratici non ha potuto prendere il via. Sull’altro versante dell’Italia, ovvero ad Ortona, Platone ha colto un buon secondo posto che gli permette ora di guidare la classifica del campionato interregionale. Intanto sul fronte Poggio-Vallefredda (26 e 27 giugno), proseguono i preparativi e lunedi ci sarà anche il collaudo da parte di tutti gli enti interessati. Stando ai numeri dello Spino e tenendo conto che la Poggio-Vallefredda avrà doppia gara di campionato Europeo moderne ed anche l’europeo Vintage e proprio in questo campionato sono già le iscrizioni di piloti tedeschi e svizzeri, si prospettano numeri record, che confermano l’importanza che la gara ciociara riveste in ambito nazionale ed internazionale. (nota di Lucia Alonzi)


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati