Sport

MOTORI – I FRATELLI MEZZONE E SALLUSTRO PROTAGONISTI A MONZUNO

Daniel Mezzone fa suo anche l’assoluto nelle classi epoca

Con la disputa della Molino Del Pero-Monzuno (BO), si è concluso anche il Campionato Italiano Velocità in Salita (CIVS) edizione 2021. La gara ha avuto due volti, uno il sabato all’insegna della pioggia ed un altro alla domenica con il sole che ha regnato e tranquillizzato gli animi dei piloti. Erano diversi i piloti del Moto Club Franco Mancini 2000 in gara, ma l’attenzione si è focalizzata fin da subito sui fratelli Mezzone nella TT500 e su Salvatore Sallustro nella superbike dove doveva tentare di soffiare il primo posto e quindi il titolo a Stefano Bonetti. Tornando alla classe TT500, i Mezzone hanno fatto capire già da subito che chiunque ambisse alla vittoria in questa classe avrebbe dovuto fare i conti con i loro tempi. Quindi domenica hanno piazzato una doppietta con Daniel primo e Manuel secondo, con un Daniel letteralmente scatenato ed a suo agio sia sulla veloce Honda 500 e sia sul tracciato che ha conquistato l’assoluto nelle classi epoca. Lotta a suon di centesimi anche nella classe superbike, dove Sallustro è riuscito solo in parte nel suo compito. Il pilota del M.C. Franco Mancini 2000 è riuscito a mettere dietro l’asso delle salite Stefano Bonetti, ma purtroppo non è riuscito a fare la stessa cosa con uno scatenatissimo Piva, che è stato autore di due salite magistrali ch gli hanno fatto vincere la gara bolognese. Quindi alla fine, la classifica finale del CIVS superbike è la fotocopia di quella dell’Europeo superbike con Bonetti Stefano che conquista il suo quattordicesimo titolo nazionale e vice campione il pilota del M.C. Franco Mancini 2000. Da rimarcare anche l’ottimo terzo posto conquistato da Alessia Alonzi nella cronoclimber e cosa molto più importante, Alessia che ricordiamo era al debutto. Nel corso di tutta la stagione ha imparato molto ed è migliorata gara dopo gara. (nota Lucia Alonzi)


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati